menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tuturano: "Il centro giovanile rischia di diventare una cattedrale nel deserto"

Raffaele Iaia scrive alla Sindaca: "La struttura realizzata con fondi perla rigenerazione urbana è pronta da mesi ma ancora non è stato pubblicato un bando di gestione"

BRINDISI – La struttura è pronta da tempo, ma lo stesso non si può dire del bando di gestione. L’ex Assessore Raffaele Iaia chiede alla sindaca di Brindisi, Angela Carluccio, di attivarsi per accelerare l’indizione di una gara per l’affidamento del centro di dinamicizzazione giovanile realizzato in via Vittorio Emanuele, presso la frazione di Tuturano, grazie a un consistente finanziamento per la rigenerazione urbana che ha portato anche alla realizzazione di corridoi ecologici e aree di verde pubblico. 

Il progetto riguardante il centro di dinamicizzazione, “unico sul territorio aveva suscitato molto interesse – si legge nella lettera aperta a firma di Raffaele Iaia - fra i giovani e meno giovani anche a seguito di diverse manifestazioni pubbliche che si erano svolte con il contributo di studenti, associazioni, abitanti, amministratori e professionisti di settore volti a creare un percorso per l’attivazione e lo sviluppo dell'importante progettualità messa in atto.”

L’edificio è pronto ormai da mesi. “Ora non si comprende – prosegue Iaia - perché l’amministrazione comunale non provveda ad indire una gara di evidenza pubblica per l’individuazione del soggetto a cui affidare la gestione di detto Centro”.                                                                                             
“Tenendo presente che  normalmente occorrono diversi mesi per l’espletamento  di una  gara, e con l’individuazione dei relativi requisiti sicuramente occorrerà molto più tempo – conclude Iaia- si rammenta alla Signora Sindaca, una volta accertatasi dello stato dell’arte delle procedure amministrative, di evidenziare al settore preposto l’indizione della gara, prima che rimanga una cattedrale nel deserto e si perda lo spirito d’iniziativa con cui è stata realizzata”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento