Cronaca

Intervento/ Quelle avvilenti file in strada per ritirare i kit dei rifiuti

Comprendo bene, che è molto difficile recuperare in breve tempo le tante inefficienze e fallimenti, accumulati in quest’ultimo decennio nel settore della raccolta dei rifiuti, della pulizia della città e dei servizi accessori

Comprendo bene, che è molto difficile recuperare in breve tempo le tante inefficienze e fallimenti, accumulati in quest’ultimo decennio nel settore della raccolta dei rifiuti, della pulizia della città e dei servizi accessori.  Però è proprio avvilente rimanere inerti rispetto allo spettacolo offerto da tanti cittadini costretti a  mettersi tutti in fila sulla carreggiata stradale, nel traffico,  per ritirare il kit per la raccolta differenziata.

All’aperto. Con qualunque condizione di tempo, senza alcuna protezione, che sembra riservata solo agli addetti alla consegna.  Manca ogni considerazione e rispetto per la loro dignità. Il risentimento e i mugugni dei cittadini in queste ore sono tanti a causa di quello che considerano un vero e proprio oltraggio, tenuto anche conto che in altre realtà, le società incaricate della raccolta dei rifiuti provvedono direttamente  alla consegna al domicilio dei cittadini di tutto il materiale interessato, compresi  i sacchetti per la raccolta della carta e della plastica,  di cui la gran parte dei brindisini  ha smarrito da tempo l’esistenza.

Fila kit rifiuti-3Peraltro stupisce che in questa città si possa ancora fare riferimento alla raccolta differenziata, considerate le percentuali irrisorie, quasi ridicole, riscontrate in quest’ultimo periodo. Una diminuzione che potrebbe impedire  il raggiungimento delle percentuali richieste dalla legge, con il possibile  incremento  del costo di conferimento in discarica e della sanzione per ecotassa e, di conseguenza,  sulla tassa,  già particolarmente elevata, che dovranno pagare i contribuenti brindisini.

Va anche detto, che per effetto del comunicato emesso dalla Ecologica Pugliese sul suo sito internet, lunedì è terminata la consegna dei Kit e i disagi degli incolonnamenti per i cittadini del Centro, del Bozzano, del Casale, Sciaia e Betlemme. Martedì per quelli di S. Elia, Muscia, Palmarini e Gianbattista. Mercoledì, per quelli del Paradiso, Montenegro, La Rosa e Tuturano.

Niente viene detto come dovranno comportarsi i tantissimi  cittadini che non hanno potuto ritirare il kit. Dove andare, a chi rivolgersi, in che modo farlo. Una informazione assolutamente necessaria perché i pochi  giorni dedicati alla distribuzione stradale nei singoli quartieri, specie in quelli più popolosi,  sono assolutamente  insufficienti a completare la consegna dei kit a  tutti i cittadini, molti  dei quali hanno desistito dal ritirarli, perché scoraggiati dalle lunghe file e dai lunghi tempi di attesa al freddo.

Fila kit rifiuti 3-2-2Credo che l’assessorato competente debba intervenire per cambiare il sistema di consegna in atto, attivando in ogni singolo quartiere un centro di distribuzione al coperto, in locali appositi, dove potrà essere ritirato il Kit da parte dei cittadini, con l’indicazione delle ore e dei giorni in cui potrà essere effettuato. Ma anche definire le procedure per la richiesta e la consegna a domicilio dei kit per  i portatori di handicap e le  persone in età molto avanzata.

Ma principalmente liberare i cittadini dalla costrizione di dover convivere giornalmente con il degrado, con gli odori nauseabondi, con il liquame prodotto dai tanti sacchetti depositati per terra, quasi ad ogni angolo della città, attivando un sistema di isole ecologiche mobili, in tutti i quartieri, che si potrebbero aggiungere a quelle interrate già esistenti da moltissimi anni, mai attivate, nonostante i costi rilevanti utilizzati per costruirle e ripararle.

Un sistema che potrebbe permettere ai cittadini di poter conferire ad ogni ora del giorno e della notte i rifiuti senza problemi e che potrebbero essere incentivati nella raccolta differenziata, con la concessione di benefici e/o sconti di tariffa. Sarebbe un vero e proprio cambio di passo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intervento/ Quelle avvilenti file in strada per ritirare i kit dei rifiuti

BrindisiReport è in caricamento