Rimpatriate vietate per Pasqua e Pasquetta. Il questore: “Saremo inflessibili”

“Controlli incisivi nelle zone in cui si trovano seconde case, con un elicottero e i droni. La stupidità di pochi non vanifichi i sacrifici sostenuti da tanti"

BRINDISI – I controlli sulle località di villeggiatura saranno serrati, con l’ausilio di droni e di un elicottero. Il questore di Brindisi, Ferdinando Rossi, assicura che non vi sarà alcuna tolleranza nei confronti dei cittadini che nei giorni di Pasqua e Pasquetta (domenica 12 e lunedì 13 aprile) violeranno le misure di contenimento della pandemia da Covid-19, per la gita fuori porta o la rimpatriata con i parenti. Il questore fa il punto su come si articoleranno i controlli delle forze dell’ordine, nel giorno in cui la Polizia di Stato festeggia, con sobrietà, senza iniziative pubbliche, i suoi 168 anni di vita. 

Che effetto ha fa celebrare la festa della Polizia nel pieno di una pandemia?

Ho vissuta questa giornata da allievo, quando negli anni ’80 si festeggiava a Roma anche in modo solenne, poi da funzionario di polizia, un po’ in tutte le parti d’Italia, fino a diventare tre anni fa questore. Oggi ci siamo limitati a ricordare con la deposizione della corona i nostri caduti ma anche i caduti di questa epidemia che stiamo vivendo: soprattutto i medici, gli infermieri, i poliziotti, i carabinieri, coloro i quali sono in trincea nel combattere un nemico invisibile. Ed in 35 anni di servizio, oggi è stata forse la mia festa della Polizia più toccante, anche se non l’abbiamo celebrata come avremmo voluto, perché la nostra vocazione è quella di stare in mezzo alla gente. 

Festa polizia 2020-5

Dal 9 marzo, con l’inizio del lockdown, qual è stato il trend dei reati, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno?

Le rispondo in maniera un po’ più ampia. Io sono arrivato nel marzo 2019 e ricordo che, soprattutto sulla città di Brindisi, vi erano state numerose rapine ed era molto sentito da tutti questo allarme, anche se il dato era inferiore rispetto all’anno precedente. Noi abbiamo contenuto questo fenomeno grazie all’impegno di tutte le forze di polizia. Nel periodo che va dall’1 aprile 2019 all’1 aprile 2020 si è confermato un forte calo dei reati predatori. In questo momento di lockdown, il calo è ancora più importante. Però è un dato che lascia il tempo che trova. Mi rifarei più ai dati registrati fino al momento della chiusura, quando la flessione dei reati predatori è stata davvero consistente. 

_DSC0034-2

Negli ultimi giorni vi è stata l’impressione di un sensibile aumento di persone in giro, in violazione dei Dpcm

Noi registriamo una situazione, su Brindisi, che è diversa a seconda delle fasce della giornata. Di mattina effettivamente registro anche io qualcuno che va a fare la spesa in maniera troppo frequente, mentre di pomeriggio e sera vi è un rispetto abbastanza puntuale di tutte le prescrizioni. 

Come si articoleranno i controlli nel fine settimana? 

Per questa Pasqua e Pasquetta abbiamo messo a punto con il prefetto e le altre forze di polizia un’attività di controllo del territorio molto incisiva, che riguarderà il capoluogo e soprattutto le zone che possono essere appetibili per quanto riguarda una gita fuori porta, che assolutamente non ci deve essere. Anche io personalmente, per una questione mia personale, cerco di rispettare la prescrizione di non uscire. Mi sposto solo in situazioni di strettissima necessità. Domenica scorsa mi è capitato di dover far sanzionare qualche cittadino, davvero con grandissimo dispiacere. Però sentirsi dire ‘Devo farmi una corsetta', ‘devo farmi una passeggiata’, non può essere una giustificazione. Noi saremo inflessibili. Potremo contare anche sull’aiuto di un elicottero munito di telecamera del Reparto volo di Bari. Cercheremo di essere il più incisivi possibile, perché credo che in questo momento storico sia importante non vanificare il sacrificio che è stato fatto dai più, considerato che la parte che non ha rispettato le ordinanze è veramente una parte molto residuale della popolazione. Credo che i brindisini stiano dando ancora prova di grossa civiltà. 

Festa polizia 2020 2-2

C’è preoccupazione per una possibile ondata di spostamenti verso le seconde case?

Con i carabinieri, la Guardia di finanza e le Polizie Locali, alcune di esse dotate anche di droni, abbiamo già pianificato sul territorio la presenza verso le zone dove ci sono le seconde case. Le posso garantire che ci saranno controlli molto incisivi e sanzioni molto dure se non verrà rispettata l’ordinanza. 

Un appello per Pasqua e Pasquetta ai cittadini

Mi sento molto vicino a questa comunità: una comunità in cui vivo da 14 mesi e con cui ho affrontato tante cose. Dovremo gestirne tante e ancor di più dopo che ci sarà la riapertura. Io penso che la parte più delicata la affronteremo proprio dopo il lockdown, quando le forze di polizia dovranno compiere grossissimi sforzi. Rivolgo a tutta la popolazione di questa magnifica provincia di Brindisi l’augurio di una serena Pasqua. Invito tutti a fare in modo che le nostre pattuglie, che ci saranno in maniera ancora più forte sul territorio nei prossimi giorni, non debbano elevare nessuna contravvenzione. Questo sarebbe il trionfo della stupidità da parte di pochi, che sicuramente ci saranno e faranno torto alla civiltà di un’intera città. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il video della festa della Polizia

Il messaggio del capo della Polizia: Franco Gabrielli-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento