rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca San Pietro Vernotico

Minorenne si introduce nella villa disabitata: preso dopo inseguimento a piedi

Nella serata di ieri, giovedì 9 marzo, gli agenti della Polizia locale di San Pietro Vernotico hanno colto in flagranza una banda di minorenni che si era introdotta abusivamente nella Villa Valletta, sita in via Stazione

SAN PIETRO VERNOTICO – Sedici anni ad agosto e già due denunce alle spalle. Una per reati contro il patrimonio e l’altra per invasione di terreni privati e resistenza a pubblico ufficiale. Nella serata di ieri, giovedì 9 marzo, gli agenti della Polizia locale di San Pietro Vernotico hanno colto in flagranza una banda di minorenni che si era introdotta abusivamente nella Villa Valletta, sita in via Stazione. Un immobile nobiliare disabitato di recente acquistato all’asta dal comune di San Pietro Vernotico. Da quanto si apprende si tratta del gruppo di ragazzini già coinvolto nei furti di scooter a Lecce e di altri danneggiamenti. Per i fatti di ieri, ne è stato preso solo: il 16enne di cui sopra. È stato bloccato, dopo un inseguimento a piedi, dal comandante della Polizia locale, Luigi Cattolico. I suoi amici sono riusciti a dileguarsi ma non è detto che non vengano identificati e chiamati a rispondere di qualche reato. 

I fatti

Attorno alle 20.30 di giovedì 9 marzo alcuni passanti e residenti hanno segnalato al 112 la presenza di ragazzini nella villa Valletta. Avevano scavalcato l’alta inferriata, mettendo anche a rischio la propria incolumità. Anche la sera prima si era verificata la stessa cosa. Sul posto anche ieri si è recata una pattuglia dei carabinieri e il comandante Cattolico con un agente, entrambi fuori servizio.

VillaValletta2-2

Durante il sopralluogo (la villa si affaccia su due strade e il cancello è chiuso con catena e lucchetto) il comandante Cattolico, ha notato dei ragazzini scavalcare e fuggire. Probabilmente si erano nascosti all’arrivo delle forze dell’ordine. Li ha inseguiti riuscendo a bloccarne uno. Il 16enne è stato portato negli uffici del vicino comando e denunciato. Al vaglio l’identificazione dei complici. 

Al momento non è dato sapere se l’immobile è stato danneggiato o saccheggiato. Due porte erano aperte. Nelle prossime ore verrà eseguito un ulteriore sopralluogo. Con ogni probabilità si tratta della stessa banda che si era introdotta nella Villa Valletta anche la sera precedente, anche in quel caso residenti e passanti avevano richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne si introduce nella villa disabitata: preso dopo inseguimento a piedi

BrindisiReport è in caricamento