Investe bambino di 8 anni e fugge: immortalato dalle telecamere

Un 54enne è stato denunciato per lesioni personali colpose e fuga in caso di incidente con danni alle persone

VILLA CASTELLI - Un 54enne di Villa Castelli ha provocato un incidente con feriti ed è fuggito. E’ stato denunciato per lesioni personali colpose e fuga in caso di incidente con danni alle persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito dell’analisi delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza, è stato accertato che l’uomo, il 31 ottobre scorso, in via Regina Elena, mentre si trovava alla guida della sua auto, ha investito un bambino di 8 anni, allontanandosi senza attendere l’intervento delle Forze di Polizia. Al minore, successivamente trasportato presso l’ospedale di Francavilla Fontana, sono state riscontrate numerose fratture giudicate guaribili in 20 giorni. La patente di guida è stata ritirata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Consiglio regionale: cinque eletti in provincia di Brindisi

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento