Investita all'incrocio da moto pirata

TORCHIAROLO - Una ragazza di 25 anni di Torchiarolo, Chiara Giordano, intorno alle dieci di questa mattina è stata investita da una moto mentre attraversava a piedi l'incrocio tra via Cavallotti e via Umberto a Torchiarolo. L'investitore dopo l'incidente si è dileguato. La giovane donna è stata trasportata in ospedale e ricoverata nel reparto di neurochirurgia dell'ospedale Perrino di Brindisi, ne avrà per trenta giorni.

Chiara Giordano

TORCHIAROLO - Una ragazza di 25 anni di Torchiarolo, Chiara Giordano, intorno alle dieci di questa mattina è stata investita da una moto mentre attraversava a piedi l'incrocio tra via Cavallotti e via Umberto a Torchiarolo. L'investitore dopo l'incidente si è dileguato. La giovane donna è stata trasportata in ospedale e ricoverata nel reparto di neurochirurgia dell'ospedale Perrino di Brindisi, ne avrà per trenta giorni.

Al vaglio degli agenti della polizia locale di Torchiarolo, intervenuti per i rilievi di rito, c'è l'ipotesi che la ragazza sia stata vittima di uno scippo. Ma la dinamica è ancora tutta da chiarire. Da quanto è stato ricostruito fino a questo momento, la 25enne, molto conosciuta nel campo della moda (nel 2006 partecipò a miss Italia), studentessa di Lingue e letterature straniere, poco dopo le dieci di questa mattina, aveva parcheggiato la sua Fiat Punto nei pressi della macelleria del padre e mentre stava attraversando la strada è stata travolta da una moto.

Chiara Giordano è finita per terra perdendo i sensi, è stata subito soccorsa e trasportata in ospedale. Quando ha ripreso conoscenza ha detto di ricordare solo di essere stata urtata. Poi il nulla. Il pm di turno Marco D'Agostino ha aperto un fascicolo per lesioni personali e omissione di soccorso. Non si esclude che l'investitore possa essere identificato. Gli agenti della polizia locale di Torchiarolo avrebbero acquisto i fotogrammi di alcune telecamere presenti nella zona e ascoltato alcuni testimoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz dei carabinieri contro la Scu: 37 arresti per droga, armi ed estorsioni

  • Cellino, nuovo boato nella notte: bomba carta fatta esplodere per strada

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Operazione Synedrium: i pizzini, le armi e il ruolo delle donne

  • Synedrium: “Estorsioni anche agli ambulanti del mercato di Sant’Elia”

  • L'amico non gli dà un passaggio in auto: lui lo accoltella

Torna su
BrindisiReport è in caricamento