menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Licchello

Antonio Licchello

Ispezione interna alla Uilm Brindisi

BRINDISI - Il segretario provinciale della Uilm, il sindacato metalmeccanici della Uil, Damiano Flores, sarà da oggi affiancato” da un dirigente nazionale che sta compiendo “verifiche interne ed esterne” riguardo la sua gestione dell’organizzazione. Si tratta di una decisione assunta nell’intenzione di fare chiarezza sulla posizione di Flores, sfiorato anche da alcune ombre dopo che sono state avviate inchieste che hanno portato anche all’esecuzione di perquisizioni della Digos a carico di alcune persone, tra cui lo stesso segretario Uilm.

BRINDISI - Il segretario provinciale della Uilm, il sindacato metalmeccanici della Uil, Damiano Flores, sarà da oggi affiancato da un dirigente nazionale che sta compiendo "verifiche interne ed esterne" riguardo la sua gestione dell'organizzazione. Si tratta di una decisione assunta nell'intenzione di fare chiarezza sulla posizione di Flores, sfiorato anche da alcune ombre dopo che sono state avviate inchieste che hanno portato anche all'esecuzione di perquisizioni della Digos a carico di alcune persone, tra cui lo stesso segretario Uilm.

Una delle circostanze "esterne" attorno alla quale ruoterebbero gli approfondimenti decisi dalla Uil nazionale, oltre alla gestione interna della categoria, sarebbe infatti quella già venuta a galla e che riguarda assunzioni all'interno dell'azienda Gse, fatti che hanno portato la stessa società al licenziamento di un dirigente.

Ieri sera la comunicazione da Roma è pervenuta anche al segretario provinciale della Uil, Antonio Licchello che non ne conosce nel dettaglio le ragioni e si dice certo dell'ottima condotta di Flores oltre che della perfetta gestione amministrativa dei bilanci e delle tessere all'interno dell'organizzazione sindacale: "Sono sicuro che dopo l'affiancamento, l'immagine di Flores ne uscirà rafforzata".

L'ispezione sarà condotta da Roberto Toigo che rimarrà a Brindisi fino a data da destinarsi. "Non si tratta di un commissariamento", ha specificato Licchello, ma di una "reggenza" condizionata alla conduzione di accertamenti interni. Flores è il sindacalista che nel febbraio scorso era assurto agli onori delle cronache perché vittima di un attentato incendiario. Sotto l'abitazione di via Don Tommaso Stile, era andata distrutta la Citroen Xara di sua proprietà. Su quell'episodio, di chiara origine dolosa, indagano gli agenti della Digos della questura di Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento