Ispezioni sottomarine nel sito di Egnazia: divieto di navigazione e balneazione

Ordinanza di interdizione emessa dal comandante della Capitaneria di porto di Brindisi dal 2 al 31 maggio

FASANO – Il comandante della Capitaneria di porto di Brindisi, capitano di vascello Valerio Valenti, ha emesso un’ordinanza di interdizione alla balneazione, alla navigazione, alla sosta di navi e imbarcazioni, qualsiasi attività subacquea e di superficie ed ogni altra connessa ai pubblici usi del  mare dello specchio d’acqua dell’area archeologica sommersa di Egnazia.

La zona, dal 2 al 31 maggio, sarà interessata da atttività di schedatura e rilievo fotogrammetrico 3D da parte di una società di Rende, su incarico dell’istituto superiore per la Conservazione e restauro del ministero dei Beni e delle attività culturali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento