rotate-mobile
Cronaca

Kit sospetto in auto, denunciato

BRINDISI - Trovato con armi in macchina con il “kit del perfetto rapinatore”, viene denunciato a piede libero dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Brindisi per porto abusivo di armi. Il provvedimento nei confronti di Antonio Leo, 29 anni, sorpreso durante alcuni controlli dai militari con a bordo della sua Multipla di una pistola scacciacani, un coltello, un bastone e due ricetrasmittenti.

BRINDISI - Trovato con armi in macchina con il "kit del perfetto rapinatore", viene denunciato a piede libero dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Brindisi per porto abusivo di armi. Il provvedimento nei confronti di Antonio Leo, 29 anni, sorpreso durante alcuni controlli dai militari con a bordo della sua Multipla di una pistola scacciacani, un coltello, un bastone e due ricetrasmittenti.

Tutto materiale utile in caso di rapine, precedenti per i quali l'uomo è già noto alle forze dell'ordine. Indagini sono in corso per comprendere la provenienza delle armi e siano già state usate in qualche colpo. Al momento del controllo, Leo stava percorrendo una strada del centro cittadino.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kit sospetto in auto, denunciato

BrindisiReport è in caricamento