"L'Enel Basket pronta a dare il suo contributo per far ripartire il PalaMelfi"

L'appello del presidente Nando Marino: "Rimbocchiamoci le maniche e lavoriamo tutti insieme per rimettere insieme il palazzetto”

BRINDISI – “Rimbocchiamoci le maniche e lavoriamo tutti insieme per rimettere insieme il palazzetto”. La New Basket Brindisi è pronta a dare il proprio contributo per il ripristino del parquet del Palamelfi di via Ruta, gravemente danneggiato da un attentato incendiario verificatosi la sera di lunedì (30 gennaio). Già nella serata di lunedì sul sito del sodalizio cestistico è stato pubblicato un intervento del presidente Nando Marino sull’accaduto. “Che tristezza – afferma Marino . non riesco proprio a credere che si possa arrivare a tanto.  Il Palazzetto di Via Ruta, la nostra storia sportiva, il teatro del nostro basket, messo a fiamme e fuoco”.

“E’ li – prosegue Marino - che ho cominciato a giocare, con risultati poco edificanti! E’ li che è nata la vera passione del basket anni 80. La mitica finale per l’accesso in A2 contro il Napoli del pivot Vigna. Su quel parquet giocava il grande Malagoli, quello che segnava anche dagli spogliatoi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Adesso afferma Marino - non dobbiamo darla vinta ai responsabili di un gesto assurdo ed inqualificabile. Noi della New Basket siamo pronti a dare il nostro contributo e ad organizzare eventi per contribuire in tempi brevi a riportare la struttura a tornare subito efficiente.  Non molliamo. Forza Brindisi. Ripartiamo subito”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

Torna su
BrindisiReport è in caricamento