Cronaca

L'Ipsia "G.Ferraris" per la settimana della memoria e la legalità

Pubblichiamo di seguito una lettera a firma del dirigente scolastico dell'Ipsia "G. Ferraris", Rita Ortenzia De Vito, in merito alla settimana della memoria e della legalità

Un momento della manifestazione regionale di Libera a Foggia; in basso altre immagini della manifestazione

BRINDISI - Pubblichiamo di seguito una lettera a firma del dirigente scolastico dell’Ipsia “G. Ferraris”, Rita Ortenzia De Vito, in merito alla settimana della memoria e della legalità che ha visto gli studenti dell’Istituto scolastico brindisino protagonisti di due importanti eventi organizzati in collaborazione con l’Unione degli studenti e Libera Brindisi.

“Mentre la follia umana alimenta odio e terrore, a Bruxelles come a Parigi, i ragazzi dell'IPSIA "G. Ferraris" di Brindisi, celebrano il ricordo dei loro amici strappati precocemente alla gioia e alla bellezza della vita. 

Dopo l'intitolazione ad Andrea De Nigris del laboratorio di partecipazione studentesca "Voci in Movimento" sorto presso l'Istituto, gli studenti dell'Ipsia Ferraris ricordano nel 3° "Memorial Mattia Cavallo" il loro compagno, scomparso tragicamente nel 2013; un torneo interscolastico che si svolge presso lo stadio comunale "F. Fanuzzi", mercoledì 23 marzo, a cui partecipano gli studenti dell'Iiss "E. Majorana" di Brindisi.

Concludono così gli studenti dell'Ipsia la settimana della memoria e della legalità che li ha visti protagonisti di due importanti eventi organizzati in collaborazione con l'Unione degli studenti e Libera Brindisi: giovedì 17 marzo, presso l'Istituto, i ragazzi hanno incontrato Tea Sisto, Lorenzo Fisiola, Valerio D'Amici, i referenti provinciali di Libera, che hanno dialogato con i ragazzi raccontando "storie" di vittime innocenti e di comuni "eroi" che ogni giorno si impegnano non solo per ricordare, ma affinchè l'esempio di quanti morirono lottando per la giustizia e la legalità sia accolto e vivificato, attraverso un cammino di legalità che coinvolga tutta la collettività, a cominciare dai giovani.

L'esito di tale incontro ha visto 50 studenti dell'Ipsia "G. Ferraris" partecipare, in delegazione con gli altri ragazzi dell'Uds, al raduno regionale di Libera del 21 marzo a Foggia, un'esperienza di scoperta e di crescita per i ragazzi che, per la prima volta si affacciano, da protagonisti, alla partecipazione attiva e al confronto con il mondo dell'associazionismo e del volontariato, àmbito finora rimasto escluso dai percorsi professionalizzanti dell'Istituto, ma da cui non si può prescindere per una crescita umana e sociale del giovane che, in tal modo, con un po' di incredulità e scetticismo, scopre quanta forza genera l'amore per la giustizia, quanta energia produce l'attaccamento ai valori del rispetto e della legalità.I ragazzi dell'Ipsia %22Ferraris%22 Libera Foggia-2 

Osservare il tenace impegno di tanti, il sacrificio che diventa gioia nella condivisione, istilla il seme della speranza del cambiamento in ragazzi che, per i propri trascorsi dolorosi, spesso già così precocemente, appaiono disillusi e rassegnati al buio della vita e alla cattiveria del mondo.

La collaborazione con Libera, che si inserisce nell'ambito dei percorsi di partecipazione studentesca avviati con il progetto "Voci in Movimento", è valore aggiunto all'impegno dell'Istituto verso una rinascita sociale e morale per riaffermare sul territorio il valore di una scuola che forma al lavoro, ma in primis, accoglie, ascolta,  accompagna i giovani a divenire uomini e donne pensanti e capaci di scegliere con consapevolezza.

La solidarietà alle vittime di mafia, nel giorno del Memorial "Mattia Cavallo", toccherà le vittime del terrorismo nell'attentato a Bruxelles, per cui i ragazzi si raccoglieranno in un minuto di silenzio.

Come dirigente dell’Istituto Ipsia “Ferraris” vorrei ringraziare, a nome dei partecipanti, la Croce Rossa Italiana, per i volontari che hanno accompagnato i due incontri, e il Comune di Brindisi, per aver messo a disposizione, a titolo gratuito, i campi sportivi sopracitati”.

          

                                                                       

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ipsia "G.Ferraris" per la settimana della memoria e la legalità

BrindisiReport è in caricamento