rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

La bara bianca di Melissa Bassi

MESAGNE – Una folla commossa ma silenziosa ha appena accolto la salma della giovane Melissa Bassi, un lungo applauso l’ha accompagnata nella Chiesa dove ad attenderla c’era tutta la comunità mesagnese affranta dal dolore. Il feretro era seguito da papà Massimo distrutto dal dolore che stringeva al petto una foto dell’amata figlia, e dai nonni. In questo momento è iniziata la veglia di preghiera in attesa dell’inizio dei funerali, le sue compagne di classe e le sue amiche stanno sfilando vicino alla bara bianca con gli occhi pieni di lacrime per porgere l’ultimo saluto alla loro dolce amica.

MESAGNE - Una folla commossa ma silenziosa ha appena accolto la salma della giovane Melissa Bassi, un lungo applauso l'ha accompagnata nella Chiesa dove ad attenderla c'era tutta la comunità mesagnese affranta dal dolore. Il feretro era seguito da papà Massimo distrutto dal dolore che stringeva al petto una foto dell'amata figlia, e dai nonni. In questo momento è iniziata la veglia di preghiera in attesa dell'inizio dei funerali, le sue compagne di classe e le sue amiche stanno sfilando vicino alla bara bianca con gli occhi pieni di lacrime per porgere l'ultimo saluto alla loro dolce amica. Gli amici hanno preparato per lei striscioni con le frasi più belle, il fidanzato Mario ha voluto accoglierla con un mazzo di fiori, anche lui ha preparato per Melissa un grande cartello che riporta i momenti più belli del loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bara bianca di Melissa Bassi

BrindisiReport è in caricamento