Cronaca

La Brindisi Multiservizi cerca un addetto alle risorse umane: ecco il bando

Diploma di scuola superiore, almeno tre anni di esperienza in società private o pubbliche amministrazioni e nessuna condanna penale alle spalle: questi sono alcuni fra i requisiti richiesti dalla Brindisi Multiservizi per poter partecipare al bando per la selezione di un nuovo addetto alle risorse umane. Sul sito internet della società partecipata è stato pubblicato l’avviso di evidenza pubblica

BRINDISI – Diploma di scuola superiore, almeno tre anni di esperienza in società private o pubbliche amministrazioni e nessuna condanna penale alle spalle: questi sono alcuni fra i requisiti richiesti dalla Brindisi Multizervizi per poter partecipare al bando per la selezione di un nuovo addetto alle risorse umane. Sul sito internet della società partecipata è stato pubblicato l’avviso di evidenza pubblica.

L’incarico prevede la gestione e la supervisione di tutti i processi relativi al personale, fra cui: la pianificazione e l’acquisizione del personale, la gestione e sviluppo del personale fino alla dismissione dello stesso,  “operando coerentemente con gli obiettivi strategici dell’azienda”. Lo stesso dovrà inoltre effettuare il controllo operativo del personale, gestire gli aspetti della prestazione lavorativa, nonché occuparsi dell’attivazione e del controllo degli adempimenti relativi alla sicurezza sul lavoro e gli accertamenti sanitari obbligatori.

Si tratta di una figura “ascrivibile, per analogia, dal punto di vista economico – giuridico al livello VII del contratto collettivo nazionale di lavoro per il personale dipendente da imprese esercenti servizi di pulizia e servizi integrati/multiservizi”. Fra i requisiti, oltre a quelli di cui prima, si richiede: la cittadinanza italiana; “non essere stati destituiti, diepsnsati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o di non essere cessati con provvedimento di licenziamento o destituzione a seguito di procedimento disciplinare o di condanna penale”.

Fra i requisiti personali figurano invece: il possesso di una adeguata preparazione ed esperienza circa l’applicazione della legislazione che disciplina le società e le società partecipate da enti pubblici; conoscenza dei criterti della direzione per obiettivi e del controllo di gestione; padronanza della lingua italiana; conoscenza di tipo informatico; adeguata conoscenza della lingua inglese.

L’incarico potrà avere durata da un minimo di 3 mesi fino al massimo consentito alla legge. Gli interessati dovranno presentare domanda di partecipazione corredata di curriculum vitae in formato europeo entro le ore 12 del 16 novembre 2015. 

IL BANDO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Brindisi Multiservizi cerca un addetto alle risorse umane: ecco il bando

BrindisiReport è in caricamento