Cronaca

“La cocaina era per me e qualche amico da consumare nel fine settimana”

Interrogato il brindisino Fabio De Vita, 31 anni, ai domiciliari da venerdì notte quando è stato arrestato dalla Mobile in via Casimiro: il gip ha convalidato e ha disposto la remissione in libertà con l’obbligo di restare a casa dalle 20 sino alle 8

BRINDISI – “La cocaina era mia: l’avevo presa per me e per qualche amico”: interrogatorio breve per Fabio De Vita, 31 anni, ai domiciliari da venerdì notte, con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. E ritorno in libertà con l’obbligo di non allontanarsi da casa dalle 20 sino alle 8. Il brindisino è stato sentito questa mattina dal gip Giuseppe Licci del Tribunale, alla presenza del sostituto procuratore Milto Stefano De Nozza, per la convalida dell’arresto operato dagli agenti della Squadra Mobile, diretti dal vice questore Alberto Somma, in via Casimiro, zona centrale del capoluogo.

_DSC0003-2-2-2De Vita, difeso dall’avvocato Daniela d’Amuri, ha ammesso di aver comprato la droga per sé e per un ristretto numero di brindisini definiti amici, con i quali avrebbe voluto trascorrere il fine settimana. La penalista ha chiesto al giudice per le indagini preliminari di restituire la libertà al giovane anche tenuto conto dello status di incensurato, il gip ha convalidato l’arresto e ha disposto la scarcerazione impone l’obbligo di restare a casa dalle 20 sino alle 8.

I poliziotti della sezione Antidroga coordinati dall’ispettore superiore Pasquale Carlino stavano monitorando la zona in cui si concentra la cosiddetta “movida” a Brindisi e hanno stretto il cerchio tra piazza Vittoria e il lungomare per osservare i clienti di alcuni locali. Il sospetto che potesse esserci più qualcuno interessato ad acquistare droga e altri a vendere ha trovato conferma quando gli agenti hanno visto un passaggio di mano di banconote e bustina.

De Vita è stato fermato e sottoposto a controllo, successivamente è stata disposta la perquisizione nella sua abitazione dove sono stati trovati 15 grammi di cocaina e materiale solitamente usato per  confezionamento della droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“La cocaina era per me e qualche amico da consumare nel fine settimana”

BrindisiReport è in caricamento