rotate-mobile
Cronaca

"La Damarin è estranea alle indagini"

BRINDISI - Nell'ambito della vicenda della bancarotta Cantieri Balsamo Srl, che portato all'arresto di quattro indagati (con contestuale assegnazione ai domiciliari), e gestendo la famiglia D'Astore anche altre società, la difesa di Gaetano D'Astore, della consorte, e dei figli Daniele e Michela, ha diramato poco fa una nota in cui si precisa che la società Damarin Srl non è interessata dalle indagini, e che la stessa è operativa ed aperta.

BRINDISI - Nell'ambito della vicenda della bancarotta Cantieri Balsamo Srl, che portato all'arresto di quattro indagati (con contestuale assegnazione ai domiciliari), e gestendo la famiglia D'Astore anche altre società, la difesa di Gaetano D'Astore, della consorte, e dei figli Daniele e Michela, ha diramato poco fa una nota in cui si precisa che la società Damarin Srl non è interessata dalle indagini, e che la stessa è operativa ed aperta.

"I sottoscritti avvocati Vito Epifani e Giampiero Iaia in relazione agli articoli di stampa ed agli articoli apparsi sui vari siti internet tengono a precisare che la società Damarin Srl del geom. Daniele D'Astore non e' stata interessata dalle indagini della Guardia di Finanza e della Procura della Repubblica di Brindisi in quanto totalmente estranea ad ogni addebito di rilevanza penale, e pertanto impresa societaria completamente autonoma dalla società dichiarata fallita Cantieri Balsamo Srl.  La predetta Damarin e' quindi completamente operativa ed aperta all'utenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La Damarin è estranea alle indagini"

BrindisiReport è in caricamento