Cronaca

La droga era nella vaschetta del water, cognati in manette

FRANCAVILLA FONTANA - Di sabato lo spaccio di droga raggiunge il picco, ma anche i servizi di repressione vengono intensificati. E l'altro ieri i carabinieri hanno eseguito due arresti per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio a Francavilla Fontana, dove sono stati arrestati due cognati.

Il nascondiglio della cocaina

FRANCAVILLA FONTANA - Di sabato lo spaccio di droga raggiunge il picco, ma anche i servizi di repressione vengono intensificati. E l'altro ieri i carabinieri hanno eseguito due arresti per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio a Francavilla Fontana, dove sono stati arrestati due cognati. Il servizio è stato condotto dai militari della stazione locale, che si sono presentati a casa del sorvegliato speciale -con obbligo di dimora- Cosimo Pentassuglia, di 28 anni. Con l'aiuto dei cani antidroga, i carabinieri sono riusciti a recuperare dalla vaschetta del water 5 dosi di cocaina. Un quantitativo suffieicnte per dichiarare in arresto sia Pentassuglia che il cognato Vincenzo Caniglia di 26 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La droga era nella vaschetta del water, cognati in manette

BrindisiReport è in caricamento