rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

La finanza al comitato feste patronali

BRINDISI - Gli uomini del comando provinciale della Guardia di Finanza ha fatto visita al Comitato Feste Patronali per effettuare controlli sulla rendicontazione relativa alla vendita degli spazi ai commercianti ambulanti che hanno sostato in centro durante i solenni festeggiamenti in onore di San Teodoro e San Lorenzo d'Amasea. La presenza delle fiamme gialle, pur non pubblicizzata dallo stesso comando, non è passata inosservata. A provocare l'azione di controllo sono state le dichiarazioni rilasciate dal sindaco Mimmo Consales il giorno dopo l'intervista concessa a BrindisiReport da Roberto Caroppo.

BRINDISI - Gli uomini del comando provinciale della Guardia di Finanza ha fatto visita al Comitato Feste Patronali per effettuare controlli sulla rendicontazione relativa alla vendita degli spazi ai commercianti ambulanti che hanno sostato in centro durante i solenni festeggiamenti in onore di San Teodoro e San Lorenzo d'Amasea. La presenza delle fiamme gialle, avvenuta il 5 dicembre scorso, pur non pubblicizzata dallo stesso comando, non è passata inosservata. In un primo momento state le dichiarazioni rilasciate dal sindaco Mimmo Consales il giorno dopo l'intervista concessa a BrindisiReport da Roberto Caroppo.

Al direttore artistico delle feste, che criticava certi atteggiamenti al limite della xenofobia, il 4 settembre il primo cittadino aveva risposto che la sua ordinanza anti-bivacco era finalizzata a far rispettare la legge, non a scatenare episodi di razzismo. In quella stessa occasione Consales aveva sollevato dubbi sulla gestione degli spazi concessi ai commercianti: «Leggo che le bancarelle sarebbero state meno di cento e che gli ambulanti avrebbero versato 165 euro. Comunico al signor Caroppo che la polizia municipale ha censito ben 160 espositori e che più di qualcuno ha dichiarato di aver versato, oltre ai 165 euro, anche una somma aggiuntiva in contanti e senza il rilascio di alcuna ricevuta. Una circostanza non vera? Me lo auguro, così come mi auguro di poter verificare che tutto sia andato per il verso giusto attraverso la documentazione allegata ad un bilancio dettagliato della festa. Il tutto, in maniera tale da consentirci di procedere con la erogazione del contributo stanziato dall'Amministrazione Comunale».

Dal Comitato Feste Patronali fanno però sapere che la visita della Finanza non sarebbe scattata sulla scorta delle dichiarazioni del sindaco, bensì a seguito di un controllo ad un ambulante risultato non in regola.

Intanto giovedì prossimo il primo cittadino terrà una conferenza stampa per illustrare il bilancio finale dei festeggiamenti. Ma si parlerà soprattutto del lavoro della polizia municipale e della Monteco. Saranno presenti i rappresentanti di Adoc e Confesercenti.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La finanza al comitato feste patronali

BrindisiReport è in caricamento