rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

La mamma di Melissa è tornata a casa

MESAGNE - E' tornata a casa oggi, la signora Rita, la mamma di Melissa Bassi. I medici dell'ospedale San Camillo De Lellis di Mesagne hanno ritenuto che potesse affrontare quella che, dopo la notizia della tragica fine della figliola, è stata la prova più dura: entrare in quella casa dove la sua bambina non c'è più, andare nella cameretta di Melissa, stringere al petto e baciare il pigiama di lei. Una scena che ha messo a dura prova gli amici più intimi dei genitori della studentessa 16enne uccisa dalla bomba assassina del 19 maggio davanti all'Istituto Morvillo Falcone.

MESAGNE - E' tornata a casa oggi, la signora Rita, la mamma di Melissa Bassi. I medici dell'ospedale San Camillo De Lellis di Mesagne hanno ritenuto che potesse affrontare quella che, dopo la notizia della tragica fine della figliola, è stata la prova più dura: entrare in quella casa dove la sua bambina non c'è più, andare nella cameretta di Melissa, stringere al petto e baciare il pigiama di lei. Una scena che ha messo a dura prova gli amici più intimi dei genitori della studentessa 16enne uccisa dalla bomba assassina del 19 maggio davanti all'Istituto Morvillo Falcone.

Adesso comincia, per Rita e Massimo Bassi, il lungo e difficile cammino dell'elaborazione del lutto. L'ultima cosa di cui hanno bisogno sono telecamere, interviste e talk-show. Gli amici cercheranno di fare muro. Il padre e la madre di Melissa, aspetteranno che gli investigatori prendano l'assassino di adolescenti ed i suoi eventuali complici. Il Comune cercherà di fare il possibile per agevolare questa transizione, e intorno i giovani di Mesagne, di Brindisi e di altre città lavorano ad iniziative per tenere viva la memoria e la solidarietà

E c'è il pensiero di Veronica, in tutti, e la speranza che riesca intanto a vincere questa battaglia per la vita ed a recuperare progressivamente un'esistenza normale. Da quanto si è appreso, ora che anche Vanessa, la sorella maggiore di Veronica, è stata dimessa ed è tornata a casa, tutta la famiglia Capodieci potrebbe presto trasferirsi (Vanessa inclusa) a Pisa per stare vicina alla più piccola per la quale i medici dell'Azienda ospedaliera universitaria della città toscana stanno facendo il possibile. Il sindaco Franco Scoditti sta seguendo la situazione ora per ora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mamma di Melissa è tornata a casa

BrindisiReport è in caricamento