rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Cronaca

La memoria, l'esempio e l'impegno

BRINDISI – Si è svolta questa sera a Brindisi, nel Cine Teatro Impero, la “Serata della memoria” dedicata dagli organizzatori di Brindisi, capitale dell’antimafia”, al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Carlo Alberto dalla Chiesa, Pio La Torre e Melissa Bassi. Davanti a circa 500 persone, hanno parlato Il procuratore di Torino, Giancarlo Caselli, il procuratore di Brindisi, Marco Dinapoli, Nando Dalla Chiesa , presidente di Libera. Un coro di bambini ha cantato alcune canzoni, dedicate alle vittime delle mafie.

BRINDISI ? Si è svolta questa sera a Brindisi, nel Cine Teatro Impero, la ?Serata della memoria? dedicata dagli organizzatori di Brindisi, capitale dell?antimafia?, al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Carlo Alberto dalla Chiesa, Pio La Torre e Melissa Bassi. Davanti a circa 500 persone, hanno parlato Il procuratore di Torino, Giancarlo Caselli, il procuratore di Brindisi, Marco Dinapoli, Nando Dalla Chiesa , presidente di Libera.  Un coro di bambini ha cantato alcune canzoni, dedicate alle vittime delle mafie.

Erano presenti anche i genitori di Melissa Bassi, oltre a varie autorità cittadine, a cominciare dal prefetto Nicola Prete e dal sindaco Mimmo Consales. Domani mattina, sabato 20 ottobre, per le vie della città sfileranno gli studenti e i cittadini che hanno condiviso l´obiettivo del progetto ?Brindisi, capitale dell?antimafia?. Il raduno è nei pressi del Tribunale di Brindisi.

Il corteo giungerà in Piazza della Vittoria dove sono stati previsti gli interventi di Franco La Torre, Nando dalla Chiesa oltre che del sindaco Mimmo Consales, del presidente della Provincia Massimo Ferrarese e della Regione Puglia Nichi Vendola. (fotoservizio Gianni Di Campi)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La memoria, l'esempio e l'impegno

BrindisiReport è in caricamento