Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca San Pietro Vernotico

La moglie va a denunciarlo, lui minaccia lei e i carabinieri: arrestato

Minaccia di morte la moglie che si era recata presso la caserma dei carabinieri per denunciare le ennesime violenze subite e quando i militari intervengono minaccia anche loro

SAN PIETRO VERNOTICO - Minaccia di morte la moglie che si era recata presso la caserma dei carabinieri per denunciare le ennesime violenze subite e quando i militari intervengono minaccia anche loro. E’ così che un 34enne di San Pietro Vernotico, F.M. già noto alle forze dell’ordine, è finito nei guai. Dovrà rispondere di minaccia nei confronti della coniuge e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

È accaduto nel pomeriggio di ieri, sabato 4 febbraio. La vittima di queste violenze coniugali si era recata per l’ennesima volta in caserma per raccontare e denunciare episodi di maltrattamenti da parte del marito. Episodi che si verificherebbero da mesi e di cui i carabinieri erano già a conoscenza anche perché più volte era stato richiesto il loro intervento attraverso il 112. Ma nemmeno davanti ai militari le furie del marito violento si sono placate.

Nel pomeriggio di ieri ha atteso a lungo che la compagna uscisse dalla caserma e quando lo ha fatto, nonostante fosse accompagnata dagli uomini in divisa l’ha minacciata di morte. A quel punto i carabinieri, coordinati dal maresciallo Giuseppe Pisani, comandante di stazione, hanno tentato di calmarlo, e perquisendolo per accertare che non nascondesse armi o oggetti pericolosi, ma in cambio hanno ricevuto violenti spintoni. Così è stato bloccato e arrestato. Dopo le formalità di rito è stato posto ai domiciliari mentre la moglie è stata affidata a una comunità per vittime di violenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La moglie va a denunciarlo, lui minaccia lei e i carabinieri: arrestato

BrindisiReport è in caricamento