rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Centro Storico / Corso Giuseppe Garibaldi

La notte di Halloween degenera: centro storico sfregiato dai vandali

Scritte impresse con bomboletta spray campeggiano sulle chianche, sulle pareti e persino sul monumento ai caduti di Ceglie Messapica. Lo sdegno del sindaco Caroli: "E’ questo il modo di divertirsi?"

CEGLIE MESSAPICA – La notte di Halloween è degenerata in inqualificabili atti di vandalismo nel centro di Ceglie Messapica. Le storiche basole, le pareti bianche del centro storico e persino il monumento ai caduti sono tappezzati di sfregi impressi con bombolette spray di colore rosso.

Vandalismo notte Halloween a Ceglie Messapica-3

Lo “scherzetto” è stato davvero di pessimo gusto: un grave atto di inciviltà che ha deturpato uno dei borghi più suggestivi e visitati della Puglia. I vandali hanno preso di mira corso Garibaldi e le strade limitrofe. Percorrendo nella tarda serata di ieri le vie di Ceglie ci si imbatteva in chiazze rosse “sparate” con le bombolette sui scalini delle abitazioni al pian terreno, sulle chianche, sull’intonaco immacolato degli scorci più caratteristici della città, oltre a scritte del tipo “Fessa” o “A +A”.

Ma tutto questo non è bastato agli incivili. I barbari hanno lasciato il loro marchio anche sull’opere realizzata in memoria dei militari cegliesi caduti in guerra. I cittadini si sono indignati alla vista di tale scempio. Già nella tarda serata di ieri il sindaco di Ceglie, Luigi Caroli, ha manifestato profondo sdegno attraverso un post pubblicato sul suo profilo Facebook in cui si chiede: “Perché deturpare la città? E’ questo il modo di divertirsi? Sono davvero senza parole!”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La notte di Halloween degenera: centro storico sfregiato dai vandali

BrindisiReport è in caricamento