menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Replica al M5S: "Non sono titolare di concessioni nel porto di Bari"

Riceviamo e pubblichiamo, in replica ad un comunicato del Movimento 5 Stelle , una lettera della signora Simonetta Lorusso, presidente del Circolo della Vela Bari, chiamata in causa dai consiglieri comunali Stefano Alparone ed Elena Giglio

BRINDISI – Riceviamo e pubblichiamo, in replica ad un comunicato del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle di cui anche BrindisiReport si è occupato il 9 marzo scorso, una lettera della signora Simonetta Lorusso, presidente del Circolo della Vela Bari, chiamata in causa dai consiglieri comunali Stefano Alparone ed Elena Giglio, i quali sostenevano l’incompatibilità con la carica del presidente della nuova Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Meridionale, Ugo Patroni Griffi, in quanto una sua parente sarebbe titolare di una concessione demaniale marittima nel porto di Bari.

“Egregio direttore, l’articolo dal titolo “Autorità di sistema portuale: “il nuovo presidente ha un conflitto di interessi”, pubblicato il 9 marzo 2017 sulla testata online da lei diretta, riporta dei fatti che non corrispondono alla realtà. Io infatti non sono, direttamente o indirettamente, concessionaria di alcuna area demaniale marittima nel porto di Bari. Né possiedo partecipazioni in società che abbiano concessioni portuali.

 Attualmente sono unicamente il presidente pro-tempore del Circolo della Vela – Associazione sportiva dilettantistica fondata nel lontano 1929. Che è, come noto a tutti, una associazione sportiva senza alcuno scopo di lucro, il cui fine è la promozione dell’attività velica e sportiva da parte dei propri Soci in condizioni di parità ed in armonia con l’ordinamento sportivo nazionale e internazionale.

Il Circolo della Vela è affiliato della FIV – Federazione Italiana Vela - e si conforma alle norme e alle direttive del CONI, nonché allo Statuto ed ai Regolamenti della FIV. Nel corso della ormai quasi secolare esistenza del circolo i suoi atleti  hanno vinto un altissimo numero di premi sportivi. Il Circolo è stato insignito della medaglia d’oro al Merito Sportivo, attualmente annovera 1240 soci.

Ogni decisione relativa alle sue attività viene presa dal consiglio direttivo  composto da 11 membri. Il presidente non ha  alcun potere di gestione autonoma del sodalizio -lo statuto è pubblicato online.  Io peraltro sono in scadenza e il 26 marzo è convocata l’assemblea per l’elezione del nuovo consiglio.

 Il Circolo della Vela ha in concessione dal 2001, quando era presidente il dott. Arnaldo Carofiglio, un immobile –che era in pessime condizioni e che fu ristrutturato dal Circolo – dove vengono svolte attività dell’associazione.

Frequentatori abituali del Circolo sono stati tanto l’attuale presidente dell’Autorità Portuale, Mariani,  che il precedente presidente Affinita. Infatti la natura dell’associazione esclude ogni, seppur potenziale, conflitto di interessi tra la stessa e l’Autorità portuale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento