rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

La Provincia riunirà le parti sociali per ascoltare le richieste del Comitato dei disoccupati

BRINDISI - La manifestazione di questa mattina venerdì 25 marzo promossa dal Comitato dei disoccupati , con l’adesione di numerosi movimenti e partiti, ha avuto un prologo nella tarda mattinata. Lo fa sapere il Cobas, organizzatore dell'iniziativa. "Alle ore 13 il dottor Francesco Zingarello a nome della amministrazione provinciale di Brindisi ha incontrato Roberto Aprile che agiva per conto del sindacato Cobas e del Comitato dei disoccupati. Il risultato dell’incontro è stato: l’Amministrazione Provinciale promuoverà nei prossimi giorni un incontro con tutte le organizzazioni sindacali ed il Comitato dei disoccupati".

BRINDISI - La manifestazione di questa mattina venerdì 25 marzo promossa dal Comitato dei disoccupati , con l?adesione di numerosi movimenti e partiti,  ha avuto un prologo nella tarda mattinata. Lo fa sapere il  Cobas, organizzatore dell'iniziativa. "Alle ore 13 il dottor Francesco Zingarello a nome della amministrazione provinciale  di Brindisi ha incontrato Roberto Aprile che agiva per conto del sindacato Cobas e del Comitato dei disoccupati. Il risultato dell?incontro è stato: l?Amministrazione Provinciale promuoverà nei prossimi giorni un incontro con tutte le organizzazioni sindacali ed  il Comitato dei disoccupati".

"Questo incontro funzionerà da stimolo in termini di idee e proposte a quel tavolo di concertazione sull?occupazione  realizzato appositamente dalla Amministrazione Provinciale. Il Comitato dei disoccupati - si legge nella nota - vede in modo estremamente importante questa decisione della Provincia di apertura al dialogo, contrariamente a ciò che abbiamo assistito questa mattina con la completa chiusura e blindatura di Palazzo Nervegna, sede del sindaco, al passaggio del  corteo. Ma per il Comitato dei disoccupati la proposta di incontro inviata al sindaco di Brindisi è ritenuta ancora valida e si aspetta una risposta".

Tra striscioni già visti in occasione di analoghe manifestazioni dei giorni scorsi, oggi anche quello "Nui no simu dilinguenti" in risposta alle voci circa l'alta percentuale di persone con precedenti penali tra gli aderenti al Comitato. Per ora il Cobas sta cercando interlocutori solo nelle amministrazioni locali.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia riunirà le parti sociali per ascoltare le richieste del Comitato dei disoccupati

BrindisiReport è in caricamento