rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca

La Rosa, commercianti a mollo

BRINDISI – Da sette mesi, nei giorni di pioggia, i venditori del primo piano del centro commerciale del quartiere La Rosa a Brindisisono costretti a spazzare acqua dal pavimento perché due lucernai presenti nel soffitto sette mesi fa sono state smantellati dal vento e mai più riparate. Un disagio che i commercianti hanno più volte comunicato agli organi competenti e che nessuno ha provveduto a risanare.

BRINDISI ? Da sette mesi, nei giorni di pioggia, i venditori del primo piano del centro commerciale del quartiere La Rosa a Brindisi sono costretti a spazzare acqua dal pavimento perché due lucernai presenti nel soffitto sette mesi fa sono state smantellati dal vento e mai più riparate. Un disagio che i commercianti hanno più volte comunicato agli organi competenti e che nessuno ha provveduto a risanare.

?Anche al comando dei vigili urbani,ormai, conoscono perfettamente il problema ? precisa Mino Ricchiuto, proprietario di un negozietto di alimentari presente al primo piano del centro commerciale del quartiere La Rosa ?. Questa mattina, dopo l?ennesimo allagamento, ho nuovamente avanzato la richiesta di riparazione di quelle due finestre e dal centralino del comando della polizia municipale mi è stato risposto che non è la prima volta che viene segnalato questo problema. Allora mi chiedo: come dobbiamo fare? A chi dobbiamo rivolgerci? Non è questa un?emergenza??.

L?inerzia da parte dell?amministrazione  nascerebbe, da quanto è stato in più occasioni specificato ai residenti de La Rosa, nella mancanza del sindaco. Brindisi è governata da un commissario prefettizio dopo che, qualche mese fa, il primo cittadino Domenico Mennitti ha dato le dimissioni. Da quel momento in poi, gli interventi non ritenuti ?straordinari? vengono rimandati a quando la città avrà un nuovo sindaco e una nuova giunta.

Sette mesi fa, però, una forte raffica di vento smantellò due lucernai presenti nel soffitto del centro commerciale di proprietà del Comune di Brindisi presente al quartiere La Rosa. I primi a intervenire furono i vigili del fuoco, poi i vigili urbani e alcuni operai mandati dal Comune che tapparono le due aperture con un telo in plastica e pannelli in legno. Un intervento temporaneo che avrebbe dovuto essere completato con nuove lastre da lì a qualche settimana.

?Invece non è successo nulla. Dal giorno di quel temporale tutte le volte che piove ci ritroviamo con il pavimento allagato ? continua Ricchiuto ? : il centro commerciale ospita otto esercizi pubblici, tra cui la farmacia comunale, e tre studi di medici curanti. È frequentato ogni giorno da centinaia di gente di tutte le età ma quando piove diventa impraticabile e pericolosissimo. Si rischia di scivolare?.

L?acquazzone di questa notte ha nuovamente scaldato gli animi dei venditori de La Rosa. Quando di primo mattino hanno aperto il cancello dell?edificio per raggiungere il proprio negozietto hanno trovato il pavimento e le scale allagate.

?Il centro commerciale non è mai stato sottoposto a opera di manutenzione ? afferma invece, Antonio Zonno, un residente ? è stato costruito e poi abbandonato a se stesso, così come i marciapiedi e le strade del quartiere. Nel corso degli anni si sono rotti e nonostante le numerose segnalazioni agli organi competenti, nessuno le ha mai più riparate. Eppure i commercianti pagano mensilmente l?affitto al Comune e i residenti pagano regolarmente le tasse come tutti i cittadini di Brindisi. Perché questo quartiere deve sempre essere dimenticato??.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Rosa, commercianti a mollo

BrindisiReport è in caricamento