Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Torneo di retorica forense: vince la squadra brindisina dei praticanti avvocati

Si aggiudica "Scacco d'Atto" la Scuola Forense di Brindisi, rappresentata dai praticanti avvocati Bernadette Cacciapaglia e Alessandro Passaro; al torneo ha anche partecipato, in altra composizione, anche Maria Carmela Muscogiuri

BRINDISI - Il presidente dell'Ordine Forense di Brindisi avvocato Carlo Panzuti e il direttore della Fondazione Provinciale dell'Avvocatura avvocato Augusto Conte, anche quali responsabili della Scuola Forense di Brindisi si onorano di comunicare che a conclusione del Primo Torneo Nazionale di Retorica e Argomentazione Forense che si è svolto presso l'Università di Taranto il 5, 6 e 7 novembre 2015, la commissione giudicatrice, presieduta dal consigliere nazionale avv. Francesca Sorbi del Foro di Monza e composta da rappresentanti delle scuole forensi di Pisa-Alto Tirreno, Cosenza, Trani e Taranto ha proclamato vincitrice del torneo, denominato "Scacco d'Atto", la Scuola Forense di Brindisi, rappresentata dagli "scacchisti" praticanti avvocati Bernadette Cacciapaglia e Alessandro Passaro; al torneo ha anche partecipato, in altra composizione, la dott.ssa Maria Carmela Muscogiuri.

 Il Torneo ha visto competere le scuole forensi di Bari (finalista contro quella di Brindisi), di Pisa-Alto Tirreno, Cosenza, Castrovillari, Trani, e una "squadra speciale" Taranto-Brindisi, in sostituzione della scuola di Teramo. Tutti i partecipanti e le scuole di appartenenza hanno ricevuto gli apprezzamenti dei componenti delle commissioni che si sono succedute nel corso delle varie prove di gara, per avere dato prova di avere acquisito la necessaria cultura giuridica nella valutazione dei pareri, predisposti e sorteggiati, rappresentando secondo la sorte l'attore o il convenuto, l'accusa privata o la difesa, esponendo la costruzione discorsiva della posizione difesa, nel rispetto dei principi dell'oratoria forense costituita da esordio, narrazione, partizione, argomentazione, confutazione ed epilogo, in applicazione nell'insegnamento classico di Aristotele e Quintiliano (autore del trattato di Institutio Oratoria del primo secolo d.C.).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torneo di retorica forense: vince la squadra brindisina dei praticanti avvocati

BrindisiReport è in caricamento