Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

La Stp chiude il bilancio 2014 con un attivo netto di oltre 200mila euro

La Stp ha chiuso con un attivo netto di oltre 200mila euro il bilancio 2014, approvato quest'oggi dall'assemblea dei soci. La società di trasporti pubblici "Si consolida pertanto l'andamento positivo degli ultimi anni - si legge in un comunicato dell'azienda - grazie alla collaborazione di tutte le componenti aziendali, dalle maestranze al management"

BRINDISI – La Stp ha chiuso con un attivo netto di oltre 200mila euro il bilancio 2014, approvato quest’oggi dall’assemblea dei soci. La società di trasporti pubblici “Si consolida pertanto l’andamento positivo degli ultimi anni – si legge in un comunicato dell’azienda - grazie alla collaborazione di tutte le componenti aziendali, dalle maestranze al management, che con impegno hanno contribuito alla costruzione di un nuovo modello di gestione diventato un riferimento nell’ambito del trasporto pubblico locale”.

Quest’anno il bilancio è stato certificato dalla Società Reconta Ernst&Young, “a riprova della volontà aziendale di essere pronta al giudizio di primaria società di revisione”.

Il presidente della Stp Brindisi, Rosario Almiento, e il direttore dell’azienda, Maurizio Falcone, hanno voluto sottolineare come “il risultato è dovuto al clima di serenità e di collaborazione che il nuovo modello di gestione ha portato in azienda, nonché al continuo e fattivo impegno di quanti in essa operano”.

Almiento ha inoltre evidenziato come il risultato raggiunto vada “ben oltre il mero dato contabile” e sia frutto “della valorizzazione delle risorse umane, coniugate ad un modello di gestione efficiente e chetutto ciò è la premessa per un evidente miglioramento del servizio offerto alla comunità locale, e per l’incremento della forza lavoro che dal dicembre 2013 è cresciuta di 33 unità e che presto sarà ulteriormente integrata per fare fronte ad esigenze delle officine aziendali”.

Nuovi Autobus - Il parco mezzi della Stp Brindisi, intanto, si arricchisce di ulteriori 5 nuovi mezzi che entrano in servizio dalla prossima settimana. unnamed-5Si tratta di due autobus per il trasporto di diversamente abili, dotati dei più moderni sistemi per agevolare l’accesso al mezzo, di due bus urbani di tipo corto, aggiornati secondo le attuali norme antinquinamento euro 6 e di un mezzo elettrico che sarà impiegato per il servizio navetta sul lungomare.

Gli autobus sono stati presentati nel corso dell’Assemblea dei soci del 26 giugno, alla presenza del sindaco di Brindisi Mimmo Consales, che ha voluto sottolineare come “la Stp stia dimostrando lo storico legame con la città, dapprima con l’acquisto dell’autobus scoperto e adesso con l’entrata in servizio del mezzo elettrico”. Il Sindaco di Brindisi prosegue evidenziando come “il servizio navetta valorizzerà ulteriormente la fruizione del centro città e del lungomare, oltre che dare una prima risposta concreta al problema parcheggi, collegando il parcheggio di via Spalato, con il lungomare”.

Il presidente Almiento ha rimarcato “il senso di appartenenza al territorio della Stp, esprimendo la soddisfazione per i risultati raggiunti, peraltro proprio nell’anno in cui ricorre il quarantennale dell’azienda”.

La navetta elettrica effettuerà a partire da Lunedì 29 giugno il collegamento tra via Spalato e Palazzo Montenegro, per poi proseguire su Piazzale Flacco, quando termineranno i lavori di rifacimento.

Il nuovo autobus Stp-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Stp chiude il bilancio 2014 con un attivo netto di oltre 200mila euro

BrindisiReport è in caricamento