rotate-mobile
Cronaca San Pietro Vernotico

Ladri di borsette pure in chiesa

SAN PIETRO VERNOTICO – Nemmeno in chiesa si può più stare tranquilli. Ieri sera una parrocchiana della Chiesa Madre è stata derubata della sua borsa mentre era impegnata nell’allestimento dell’altare prima dell’inizio della funzione. Fortunatamente la donna si è accorta in tempo di quello che era accaduto e ha inveito contro il ladruncolo che, intanto, si era avviato verso l’uscita. Le urla sono state così forti che il malvivente ha lasciato il maltolto sul pavimento e se l’è data a gambe dileguandosi per le vie del paese.

SAN PIETRO VERNOTICO - Nemmeno in chiesa si può più stare tranquilli. Ieri sera una parrocchiana della Chiesa Madre è stata derubata della sua borsa mentre era impegnata nell'allestimento dell'altare prima dell'inizio della funzione. Fortunatamente la donna si è accorta in tempo di quello che era accaduto e ha inveito contro il ladruncolo che, intanto, si era avviato verso l'uscita. Le urla sono state così forti che il malvivente ha lasciato il maltolto sul pavimento e se l'è data a gambe dileguandosi per le vie del paese.

La Chiesa Madre si trova in pieno centro storico, in piazza del Popolo, l'unico luogo di ritrovo degli anziani del paese. All'ora della Santa Messa, intorno alle 19, è sempre piena di gente. Nonostante questo, parrocchiani e parroco, don Benedetto Strummiello, vengono continuamente presi di mira da ladri. Quello di ieri, infatti, non è stato il primo episodio di scippo.

Gli anziani non si sentono più tranquilli: "Non conviene più uscire con le borse da passeggio, è troppo rischioso". Si commentava ieri all'uscita della Chiesa. La donna presa di mira dal malfattore di turno quando è stata scippata della sua borsetta stava sistemando i fiori sull'altare, da lì a poco avrebbe avuto inizio la funzione e la chiesa si sarebbe riempita di fedeli.

Lo scippatore è entrato in azione pochissimi secondi prima, è entrato indisturbato e si è impossessato della borsa appesa sulla spalliera di uno dei banchi mentre la sua proprietaria le dava le spalle. Un movimento lesto e silenzioso che però è stato intercettato dalla donna. La vittima, infatti, si è voltata proprio mentre un uomo si stava dirigendo a passo veloce verso l'uscita della chiesa con in mano la sua borsa.

Si trattava di un individuo alto e magro che pare fosse in compagnia di una donna. La vittima di quell'ennesimo furto si è messa ad urlare imprecando contro il malfattore. La borsetta, quindi, è stata abbandonata sul pavimento.

Del caso pare non siano stati informati i carabinieri, la funzione religiosa, infatti è iniziata subito. Non si esclude, però, che la donna derubata racconti l'episodio agli uomini dell'Arma nel tentativo di identificare in qualche modo l'ennesimo trafugatore di borse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di borsette pure in chiesa

BrindisiReport è in caricamento