rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Carovigno

Ladri di cavi elettrici: arrestati

CAROVIGNO - Avrebbero fatto irruzione di notte all’interno di un’abitazione di campagna, a caccia di cavi elettrici. Ma sono stati beccati in flagranza, con le mani sul bottino. I carabinieri della stazione di Carovigno, al culmine di una rapida ed efficace attività di indagine, hanno così tratto in arresto, per furto aggravato, Carmelo De Pascale, 53 anni) e Rocco Cantoro (27enne), entrambi del posto.

CAROVIGNO - Avrebbero fatto irruzione di notte all'interno di un'abitazione di campagna, a caccia di cavi elettrici. Ma sono stati beccati in flagranza, con le mani sul bottino. I carabinieri della stazione di Carovigno, al culmine di una rapida ed efficace attività di indagine, hanno così tratto in arresto, per furto aggravato, Carmelo De Pascale, 53 anni) e Rocco Cantoro (27enne), entrambi del posto.

Secondo l'accusa, i due, dopo aver forzato la porta di ingresso, sarebbero entrati presso l'abitazione di un 46enne del luogo, asportando circa 150 metri di cavo elettrico e dileguandosi subito dopo per le vie circostanti, a piedi.

Una fuga brevissima, essendo stati intercettati qualche istante dopo dal personale dell'Arma, impegnato in un servizio di pattugliamento disposto dal comandante della stazione, il maresciallo Dario Candita, di concerto con il comando della Compagnia di San Vito dei Normanni, sotto il coordinamento del capitano Ferruccio Nardacci.

A margine dei necessari accertamenti e delle formalità di rito, De Pascale e Cantoro sono stati condotti nel carcere di Brindisi, a disposizione dell'autorità giudiziaria. L'intera refurtiva è stata riconsegnata al suo legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di cavi elettrici: arrestati

BrindisiReport è in caricamento