rotate-mobile
Cronaca Francavilla Fontana

Ladri di merendine: 4 minori nei guai

FRANCAVILLA FONTANA - Quattro minori sono stati denunciati per “furto aggravato continuato, danneggiamento continuato e possesso ingiustificato strumenti effrazione” al tribunale dei minori di Lecce dai militari della compagnia carabinieri di Francavilla Fontana. I quattro sono stati sorpresi nella tarda serata di ieri all’interno dei locali del secondo circolo didattico della Città degli Imperiali subito dopo aver forzato alcune “macchinette” da cui avevano sottratto l’incasso.

FRANCAVILLA FONTANA - Quattro minori sono stati denunciati per "furto aggravato continuato, danneggiamento continuato e possesso ingiustificato strumenti effrazione" al tribunale dei minori di Lecce dai militari della compagnia carabinieri di Francavilla Fontana. I quattro sono stati sorpresi nella tarda serata di ieri all'interno dei locali del secondo circolo didattico della Città degli Imperiali subito dopo aver forzato alcune "macchinette" da cui avevano sottratto l'incasso.

I 4, tutti minorenni di cui uno addirittura non imputabile perché minore di anni 14, organizzati come una propria e vera e propria banda, sono stati sorpresi con le tasche piene di monetine, circa 50 euro, e con alcuni arnesi da scasso che avevano appena utilizzato per forzare i distributori di vivande.

Invano hanno tentato la fuga, ma, dopo un breve inseguimento per le vie del centro, sono stati raggiunti e bloccati dai militari del Norm - guidati dal tenente Simone Clemente - e della stazione di Francavilla Fontana, che da tempo avevano predisposto una serie di servizi finalizzati proprio alla loro cattura. Già dalla fine dell'estate, si erano verificati una serie di furti, una decina in tutto, tutti in danno di scuole (primarie, secondarie e superiori) e con modalità pressoché identiche che avevano creato enormi danni per i danni alle strutture scolastiche e alle società gestrici degli impianti che complessivamente avevano raggiunto, ormai, la ragguardevole cifra di 12.000 euro circa.

A seguito della loro identificazione ed utilizzando gli elementi raccolti nelle corso indagini avviate già da tempo, i militari hanno ricollegato ai 4 minori fermati quasi tutti gli episodi verificatisi nel tempo, anche grazie ad alcune videoriprese che li ha praticamente incastrati. La somma recuperata nell'operazione è stata già restituita ai legittimi proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di merendine: 4 minori nei guai

BrindisiReport è in caricamento