Ladri di monetine al liceo "Lilla"

FRANCAVILLA FONTANA – Ladri di monetine in azione al liceo classico “Lilla” di Francavilla Fontana: durante la notte scorsa ignoti si sono intrufolati nell'istituto superiore e si sono impossessati delle monetine presenti nei distributori di alimenti e bevande.

Il Liceo classico Lilla a Francavilla Fontana

FRANCAVILLA FONTANA – Ladri di monetine in azione al liceo classico “Lilla” di Francavilla Fontana: durante la notte scorsa ignoti  si sono intrufolati nell'istituto superiore e si sono impossessati delle monetine presenti nei distributori di alimenti e bevande.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il danno arrecato ammonta complessivamente a circa 70 euro. Del furto si sono accorti alcuni operatori scolastici questa mattina quando si sono recati al lavoro. Sul posto per i rilievi di rito i carabinieri della stazione di Francavilla Fontana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro sulla provinciale: muore un bambino di 16 mesi

  • Nuova ordinanza regionale: obbligo di mascherina anche in spazi all'aperto

  • Scontro fra auto e scooter sulla provinciale: muore il motociclista

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: 33 casi in Puglia, 4 nel Brindisino

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Marito aggredito con l'acido: la moglie non parla davanti al giudice

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento