rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Ladri in trasferta, beccati a Ostuni

OSTUNI – Una trasferta di ottanta chilometri, per “ripulire” gli abitacoli delle auto parcheggiate a ridosso delle spiagge del litorale nord brindisino. E proprio in riva al mare sono stati stavolta beccati e arrestati. In manette sono finiti due pregiudicati baresi: Nicola De Scala (52 anni) e Saverio Sasanelli (48 anni).

OSTUNI - Una trasferta di ottanta chilometri, per "ripulire" gli abitacoli delle auto parcheggiate a ridosso delle spiagge del litorale nord brindisino. E proprio in riva al mare sono stati stavolta beccati e arrestati. In manette sono finiti due pregiudicati baresi: Nicola De Scala (52 anni) e Saverio Sasanelli (48 anni).

I due sono stati bloccati in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Ostuni e dell'aliquota operativa del Radiomobile della Compagnia di Fasano. I due baresi sono stati fermati nei pressi della borgata di "Villanova", lungo la marina di Ostuni, nel corso di un servizio specifico predisposto dal comandante Domenico Barletta e finalizzato alla prevenzione dei furti lungo la fascia costiera. I militari opportunamente appostati nei pressi della zona del porto, hanno osservavano i due malfattori parcheggiare nelle vicinanze, la lancia y con cui erano giunti.

Dopo pochi minuti De Scala sarebbe sceso dall'auto, dirigendosi verso una "Fiat Punto" in sosta nelle immediate vicinanze.

E lì avrebbe forzato lo sportello dell'auto, asportando dall'interno, un portafogli. I militari a quel punto sono entrati in azione bloccando immediatamente i due e recuperando la refurtiva, restituita poco dopo alla legittima proprietaria che aveva lasciato il suo zaino all'interno dell'auto con il portafoglio all'interno. I due ladri "in trasferta" sono stati associati alla casa circondariale Brindisi a disposizione del Pubblico Ministero di turno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in trasferta, beccati a Ostuni

BrindisiReport è in caricamento