Ladri in un'azienda, ma c'è la Finanza

BRINDISI – Continuano i raid dei ladri nella zona industriale di Brindisi in attesa che diventino operative le “contromisure elettroniche” annunciate dal Consorzio Asi. Inseguimento la notte scorsa da parte di una pattuglia di baschi verdi della compagnia pronto impiego della Finanza, e recupero di due camion rubati.

Brindisi, uno scorcio della zona industriale

BRINDISI – Continuano i raid dei ladri nella zona industriale di Brindisi in attesa che diventino operative le “contromisure elettroniche” annunciate dal Consorzio Asi. Dopo il furto sventato alcune notti orsono dalle guardie giurate dell’Ivri proprio nella sede dell’Asi, con successivo intervento dei carabinieri avvertiti dalla sala operativa dell’istituto di vigilanza, inseguimento la notte scorsa da parte di una pattuglia di baschi verdi della compagnia pronto impiego della Finanza, la cui attenzione era stata attirata da due autocarri che procedevano a forte velocità verso il quartiere Perrino.

L’Alfa 159 dei finanzieri, dopo aver effettuato una veloce inversione di marcia, si è lanciata all’inseguimento dei mezzi pesanti per fermarli e sottoporli a controllo. Ma i due conducenti dei camion avevano già deciso che la partita era persa, e dopo pochi chilometri hanno abbandonato gli autocarri sul ciglio della strada, allontanandosi a piedi nell’oscurità delle campagne, pochi secondi prima che sopraggiungesse la pattuglia della Guardia di Finanza.

Tuttavia i baschi verdi, nel frattempo raggiunti da altre unità, avviavano la ricerca degli sconosciuti, inoltrandosi nei campi, ma senza esito. I ladri erano svaniti. Ma resta il fatto che all’impresa che circa un’ora prima aveva subito il grosso furto è stato risparmiato un pesante danno economico. Il legittimo proprietario ha potuto ritirare i due camion al termine dei controlli di rito.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Lite in un locale: un uomo ferito al collo con un bicchiere rotto

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

  • Esplosi colpi di arma da fuoco nel centro abitato: si indaga

  • Scu e gioco d'azzardo: arresti e sequestri sull'asse Lecce-Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento