Cronaca Via Imperatore Costantino

Torna da messa e trova casa a soqquadro: ladri in azione in città

Al ritorno da messa, si è ritrovata con la casa a soqquadro. E' un'esperienza choccante quella vissuta nella mattinata di oggi (21 febbraio) da una brindisina che risiede in via Imperatore Costantino, al rione Commenda, nei pressi dell'incrocio con via Tor Pisana

Via Imperatore Costantino (foto Google Map)

BRINDISI – Al ritorno da messa, si è ritrovata con la casa a soqquadro. E’ un’esperienza choccante quella vissuta nella mattinata di oggi (21 febbraio) da una brindisina che risiede in via Imperatore Costantino, al rione Commenda, nei pressi dell’incrocio con via Tor Pisana. Come ogni domenica, la brindisina aveva raggiunto la parrocchia del quartiere per partecipare alla funzione religiosa, durata non più di un’ora.

In questo lasso di tempo,i topi d’appartamento sono riusciti a irrompere nell’abitazione della malcapitata, portandosi via 400 euro in contanti e un Bancomat. Nessuno dei condomini si è accorto di nulla. Poco dopo le ore 11, nel rientrare a casa, la brindisina ha notato dei segni di effrazione sul nottolino della porta di ingresso.

Non riuscendo ad aprire l’uscio, ha dovuto richiedere l’intervento di un fabbro. Una volta all’interno, la brindisina si è imbattuta in uno scenario da incubo. I segni del passaggio dei ladri sono balzati subito all’occhio. I malfattori avevano rovistato alla ricerca di preziosi e monili d’oro. Ma non hanno trovato nulla di tutto ciò, perché la vittima non aveva che 400 euro in contanti e un bancomat.

Questa ha subito segnalato l’accaduto alla polizia. Sul posto, per i rilievi del caso, si sono recati gli agenti della Sezione volanti.

Probabilmente i banditi avevano studiato le abitudini della proprietaria prima di entrare in azione. Sapevano che la domenica mattina per un’ora avrebbero avuto campo libero e ne hanno approfittato. Il fenomeno dei furti in appartamento è una piaga per la città. Non passa giorno in cui i ladri non si impadroniscano di gioielli, soldi ed effetti personali (il cui valore affettivo spesso supera di gran lunga quello economico) di sventurati cittadini. E davvero non la si può augurare a nessuno l’esperienza di aprire la porta di casa e trovare tutto sottosopra. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna da messa e trova casa a soqquadro: ladri in azione in città

BrindisiReport è in caricamento