Cronaca San Pietro Vernotico

Nel mirino dei ladri anche le biglietterie automatiche delle stazioni ferroviarie

Anche le biglietterie automatiche di Trenitalia nel mirino dei ladri, che in pochi giorni hanno messo a segno tre colpi tra Bari e il Salento. Ultima in ordine di tempo ad essere teatro di un furto, la stazione di Squinzano, mentre prima era toccata a S.Pietro Vernotico e Bari Parco Sud

Anche le biglietterie automatiche di Trenitalia nel mirino dei ladri, che in pochi giorni hanno messo a segno tre colpi tra Bari e il Salento. Ultima in ordine di tempo ad essere teatro di un furto, la stazione di Squinzano, mentre prima era toccata a S.Pietro Vernotico e Bari Parco Sud. Ma il problema principale, spiega Trenitalia in una nota, sono i disagi da ciò causati ai pendolari e agli altri viaggiatori, che sono costretti ad acquistare altrove i titoli di viaggio.

"Nei giorni scorsi ignoti hanno scassinato la biglietteria automatica della stazione di Squinzano. Prima di Squinzano, prese di mira anche le biglietterie automatiche di San Pietro Vernotico e di Bari Parco Sud per un danno economico pari a 6.000 euro. Il danno alla macchina self-service di Squinzano, tuttora in fase di quantificazione, ne ha pregiudicato il regolare funzionamento. In attesa del suo ripristino - fa sapere Trenitalia -  i viaggiatori  in partenza dalla stazione potranno acquistare i biglietti nei nove punti vendita Lottomatica, Sisal e Punto Servizi presenti in paese, l’elenco è consultabile su www.trenitalia.com".

La stessa indicazione vale in generale anche per altri casi che si dovessero verificare: "I titoli di viaggio acquistati sono utilizzabili entro due mesi dall’emissione e devono essere validati prima di salire a bordo. Gli abbonamenti riportano degli appositi spazi su cui apporre a penna il nominativo dell’utilizzatore e la data di nascita. Sono pertanto in tutto assimilabili per normativa ai biglietti cartacei emessi dalle biglietterie di stazione e dalle Self Service. Il biglietto si potrà acquistare anche on line. Se acquistato a bordo treno avvisando il capotreno all’atto della salita, si dovrà pagare un sovrapprezzo di 5 euro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel mirino dei ladri anche le biglietterie automatiche delle stazioni ferroviarie

BrindisiReport è in caricamento