rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Villa Castelli

Tenta di rubare due costosi fari dal cantiere del palasport: arrestato

Finisce in carcere, colto sul fatto dai carabinieri. Le lampade erano destinate all'illuminazione stradale

VILLA CASTELLI – Tenta di rubare due costose lampade a led per illuminazione stradale, con alimentazione fotovoltaica, penetrando nel cantiere del palazzetto dello sport di proprietà del Comune di Villa Castelli, ma viene sorpreso in flagranza di reato, e arrestato dai carabinieri. Finisce così nel carcere di via Appia a Brindisi, a disposizione del magistrato competente, il 28enne Daniele Barletta, soggetto già gravato da precedenti per reati contro il patrimonio.

BARLETTA DANIELE CLASSE 1990-3Le lampade erano a bordo di un furgone da lavoro Iveco, di proprietà dell’impresa che ha in appalto la manutenzione dell’illuminazione pubblica a Villa Castelli, parcheggiato all’interno del cantiere dove è in fase di costruzione l’impianto sportivo comunale, e al momento utilizzato come deposito di materiale. Il valore delle due lampade è di 1.500 euro.  Per impadronirsene, Daniele Barletta aveva infranto uno dei finestrini del furgone.

All’arrivo della pattuglia dell’Arma locale, Barletta ha cercato di fuggire, ma è stato raggiunto e immobilizzato dai carabinieri. I militari ovviamente hanno perquisito la vettura con cui il soggetto aveva raggiunto il cantiere, e all’interno hanno rinvenuto una dose di eroina. Pertanto Barletta sarà anche segnalato alla Prefettura come assuntore di droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rubare due costosi fari dal cantiere del palasport: arrestato

BrindisiReport è in caricamento