rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Villa Castelli

Ladro nella scuola messo in fuga da vigilante: aveva preso computer e soldi

Due computer, un tablet e due contenitori di monetine dei distributori automatici di alimenti e bevande. È questo il bottino

VILLA CASTELLI – Due computer, un tablet e due contenitori di monetine dei distributori automatici di alimenti e bevande. È questo il bottino di cui un malfattore era riuscito impossessarsi dopo essersi introdotto nella scuola media di Villa Castelli. L’immediato intervento degli agenti dell’istituto di vigilanza “La Vedetta” ha sventato il furto. Il ladro, infatti, vistosi scoperto se l’è data a gambe abbandonando la refutiva.

È accaduto nel pomeriggio di ieri, lunedì 13 agosto. La pattuglia de “La Vedetta” è stata mandata sul posto dopo l’entrata in funzione del sistema di allarme installato nell’edificio collegato con la sala operativa dell’istituto di vigilanza. La guardia particolare giurata ha colto il malfattore in flagranza di reato: si trovava al primo piano dell’edificio scolastico e si era già impossessato di computer, tablet e monete. Non ha potuto fare altro che fuggire prima di essere catturato. Era entrato forzando la porta di ingresso.

Sul posto, successivamente, oltre ai carabinieri, si è recato il dirigente scolastico per il sopralluogo teso ad accertare i danni. Fortunatamente le uniche cose che non erano al loro posto era la refurtiva che poi è stata abbandonata grazie al tempestivo intervento del vigilante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro nella scuola messo in fuga da vigilante: aveva preso computer e soldi

BrindisiReport è in caricamento