menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lampioni accesi di giorno e spenti di notte: lo strano caso di Tuturano

Spreco di energia elettrica in via Stazione e nelle vie limitrofe. Le famiglie di contrada Torre Rossa, invece, sono avvolte dal buio

TUTURANO – Lampioni accesi di giorno e spenti di notte. E’ una situazione paradossale quella che da tempo si verifica a Tuturano. Come si vede nelle foto a corredo dell’articolo inviate da un lettore, le luci restano accese in via Stazione e nelle vie limitrofe anche in tarda mattinata. La sera, invece, le decine di famiglie che risiedono in contrada Torre Rossa sono avvolte da una impenetrabile coltre di buio. Perché i lampioni ci sono, ma in questo caso non vengono accesi né di giorno né di notte.

“I ragazzi – dichiara un padre di famiglia residente in Torre Rossa – sono costretti a farsi luce con i telefoni cellulari quando aspettano l’autobus alla fermata. Io sono in ansia per mia figlia di 17 anni. Perché i ragazzi non sono al sicuro in queste condizioni. In qualsiasi momento potrebbero essere investiti da un’auto”.

Tale disagio, come spesso accade in questi casi, è al centro di un rimpallo di responsabilità fra l’amministrazione comunale e la Provincia. “Più volte – prosegue il cittadino – ci siamo rivolti alle autorità competenti, senza risolvere nulla. Ma non ci arrenderemo. Bisogna fare qualcosa il prima possibile per garantire l’incolumità dei nostri ragazzi”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento