Lampioni nuovi e macerie sulla spiaggia

LENDINUSO – Hanno ottenuto pali della pubblica illuminazione nuovi di zecca ma l' arenile pieno di scarti di materiale edile. È uno scambio poco conveniente quello che che i villeggianti di Lendinuso, marina di Torchiarolo, hanno dovuto sopportare.

Lendinuso, i pali nuovi e sullo sfondo le macerie

LENDINUSO – Hanno ottenuto pali della pubblica illuminazione nuovi di zecca ma l' arenile pieno di scarti di materiale edile. È uno scambio poco conveniente quello che che i villeggianti di Lendinuso, marina di Torchiarolo, hanno dovuto sopportare proprio per via dell'installazione del nuovo impianto di illuminazione del piazzale Centrale.

Poco meno di una settimana fa sono stati montati circa una decina di pali di ultima generazione ma chi ha eseguito i lavori invece di rimuovere e smaltire i pezzi di cemento e mattonelle rimossi, ha pensato bene di riversare tutti i rifiuti (speciali, anche se non pericolosi) sulla sabbia a ridosso della recinzione del piazzale, proprio in riva al mare, proprio a pochi passi dal percorso che porta alla spiaggia.

Il sospetto, è quindi, che chi doveva controllare l'esecuzione dei lavori, non lo abbia fatto a dovere ed è così che l'entusiasmo del tanto atteso cambio dei lampioni che permette una visibilità eccellente e dà al piazzale un aspetto più moderno, è finito travolto dalle polemiche oltre che dalla disapprovazione dei residenti. Per non dire delle lamentele per l'ennesima opera pubblica parzialmente incompiuta.

Le foto sullo scempio fatto alla natura sono state inviate a Brindisireport.it da alcuni villeggianti sabato scorso, di primo mattino, un giorno dopo la fine dei lavori. Ad oggi il cumulo di macerie è ancora lì. Forse qualcuno aspetta che se lo porti via il mare.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Sgombero da alloggio popolare: la famiglia resiste, sfratto prorogato

  • Covid-19: oltre 10mila i tamponi effettuati. I positivi continuano a crescere

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento