rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Lancia petardi nel negozio: denuncia

MONTALBANO – Una bravata mischiata a un piccolo sentimento di vendetta ha procurato una denuncia per danneggiamento, lesioni personale e accensione ed esplosioni pericolose a un 18enne di Montalbano, D.C.

MONTALBANO - Una bravata mischiata a un piccolo sentimento di vendetta ha procurato una denuncia per danneggiamento, lesioni personale e accensione ed esplosioni pericolose a un 18enne di Montalbano, D.C.

Il ragazzo nella serata di mercoledì scorso ha lanciato due artifizi pirotecnici all'interno del piccolo supermercato all'incrocio tra via Redipuglia e via Teano, nei pressi dell'ufficio postale, causando l'incendio di alcuni pacchi di tovaglioli di carta e l'intossicazione da fumo della proprietaria presente in quel momento all'interno del piccolo esercizio commerciale.

Sul posto si sono immediatamente recati i carabinieri della compagnia di Fasano, guidata dal capitano Gianluca Sirsi per le indagini di rito. Da quanto hanno ricostruito i militari ascoltando la titolare del minimarket, sembrerebbe che da qualche giorno il diciottenne assieme ad alcuni amici faceva esplodere petardi, per divertimento, nei pressi del supermercato, creando, però, grossi disagi tra i clienti.

La donna avrebbe più volte rimproverato il gruppo di balordi chiedendo di stare lontano dal suo negozio. I rimproveri, però, da quanto è stato accertato hanno portato a risultati peggiori: i petardi sono stati fatti esplodere non più nelle vicinanze del supermercato ma al suo interno.

Una bravata che però questa volta si è conclusa con l'intervento dei carabinieri. La testimonianza della vittima e alcune telecamere presenti nella zona hanno permesso di risalire subito al responsabile.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancia petardi nel negozio: denuncia

BrindisiReport è in caricamento