rotate-mobile
Cronaca

Tiro al bersaglio contro autobus Stp: colpiti altri tre mezzi con passeggeri a bordo

Oggetti metallici appuntiti lanciati contro vetture in transito in via Palmiro Togliatti, nei pressi della scuola media Marco Pacuvio. Quattro episodi in poco più di 24 ore

BRINDISI – Prosegue il folle tiro al bersaglio contro gli autobus della Stp. Nella serata di oggi (martedì 19 ottobre) sono stati presi di mira altri tre mezzi della Società di trasporto pubblico, dopo quello colpito ieri sera. Fortunatamente non si sono registrati né feriti né danni di una certa consistenza, ma il rischio grosso ancora una volta è stato è norme, perché contro le vetture sono stati scagliati oggetti metallici appuntiti. Lo scenario è sempre lo stesso: il rione Santa Chiara, all’altezza della scuola media Marco Pacuvio, fra via Carlo Cattaneo (via San Giovanni Bosco ieri) e viale Palmiro Togliatti.

Lancio oggetti autobus Stp 2-2

Intorno alle ore 20:45 è stato centrato un pullman della linea quattro partito dalla litoranea e diretto al quartiere Sant’Elia. Circa 10 minuti dopo è toccato a un autobus extraurbano attivo sulla linea 4. Infine, intorno alle ore 21: 20, è finito nel mirino un mezzo della linea 10 partito dalla stazione. Tutti e tre gli autobus avevano passeggeri a bordo. La “sassaiola” è partita ogni qualvolta gli autobus sono arrivati all’altezza della scuola. Un conducente ha recuperato una catena metallica che culmina in uno spuntone (simile a uno scalpello). Un altro oggetto dello stesso tipo è stato rinvenuto sull’asfalto, a pochi metri dall'istituto.

Lancio oggetti autobus Stp 3-2

Le vetture, non avendo riportati danni significativi (ma solo domani, una volta in officina, si potrà avere un quadro chiaro della situazione) hanno proseguito le corse. Sul posto si sono recati un responsabile in servizio dell’azienda, una pattuglia di poliziotti della Sezione volanti e la Scientifica. Domani mattina verrà sporta denuncia in questura.

Difficile attribuire un movente specifico all’accaduto, con ogni probabilità riconducibile ad atti di teppismo allo stato puro, le cui conseguenze possono essere estremamente gravi. Basti pensare che il cristallo centrato ieri dalla chiave inglese è andato in frantumi. Solo per un caso i cinque passeggeri a bordo dell’autobus si trovavano a distanza di sicurezza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiro al bersaglio contro autobus Stp: colpiti altri tre mezzi con passeggeri a bordo

BrindisiReport è in caricamento