Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Maltrattamenti in famiglia, un uomo deve espiare il residuo della pena

Un anno, undici mesi e 46 giorni per un 45enne del luogo, detenuto in regime di arresti domiciliari

LATIANO - I carabinieri della stazione di Latiano hanno eseguito un ordine che dispone la detenzione domiciliare, emesso dal Tribunale ordinario di Brindisi, nei confronti di un 45enne del luogo, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. L’uomo deve espiare la pena residua di 1 anno, 11 mesi e 26 giorni di reclusione per il reato di maltrattamenti in famiglia commessi sino a gennaio 2018. L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato riaccompagnato presso la sua abitazione in regime di detenzione domiciliare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti in famiglia, un uomo deve espiare il residuo della pena

BrindisiReport è in caricamento