rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Latiano / Via Roma

Latiano, al parco giochi arriva l'altalena a misura di bambini diversamente abili

Anche i bambini diversamente abili di Latiano e dintorni possono divertirsi al parco giochi come tutti i loro coetanei: da qualche giorno, infatti, nell'area destinata al divertimento dei più piccoli dei giardini pubblici di via Roma è stata installata un'altalena per disabili

LATIANO – Anche i bambini diversamente abili di Latiano e dintorni possono divertirsi al parco giochi come tutti i loro coetanei: da qualche giorno, infatti, nell'area destinata al divertimento dei più piccoli dei giardini pubblici di via Roma è stata installata un'altalena per disabili.

La notizia arriva dall'assessore all'Arredo urbano all'Ecologia e Ambiente Cosimo De Falco che da circa un anno si sta occupando di questa problematica “Finalemente è arrivato il tanto atteso momento di fornire il parco di un gioco per disabili perché tutti hanno diritto a divertirsi ed è essenziale che un’amministrazione fornisca adeguati impianti. In questo modo si va ad arricchire l’area giochi dei giardini pubblici che si stanno riscoprendo sempre più un centro di aggregazione per famiglie, ragazzi ed anziani”.

Da quanto rende noto l'amministrazione De Giorgi attraverso una nota stampa: “Questa installazione è solo l’ultimo di una serie di potenziamenti delle aree verdi del paese che stanno interessando diverse zone di Latiano. Di recente installazione, infatti, anche tre altalene posizionate in tre diversi parchi cittadini: Parco Pigna, Parco San Pio, Parco Robinson”.

“Ricordiamo, inoltre, i lavori di nuova installazione e di potenziamento degli impianti idrici in tutte le zone verdi cittadine già esistenti e di nuova acquisizione e l’investimento nell'arredo dell’area Parco Niara ribattezzato parco D. Gagliani che offre un altro importante spazio verde ai cittadini”.

L'unica nota dolente da quanto si precisa nel comunicato è la continua azione dei vandali nelle aree verdi: “ci duole constatare, tuttavia, che parecchie aree verdi siano spesso vittime di inciviltà e vandalismo, a tal proposito l’assessore di competenza ha segnalato già da tempo alle autorità preposte al controllo tali problematiche e si cerca, seppur con le scarse risorse umane, di arginare il problema".

"In questo ambito crediamo sia importante anche un’educazione all’ambiente sin da ragazzini, per questo, tra le tante iniziative, abbiamo ritenuto opportuno coinvolgere, alcune classi delle scuole medie nel progetto “giovani guardie volontarie ecologiche” in cui i ragazzi attraverso delle lezioni specifiche e tematiche vengono educati al rispetto dell’ambiente urbano ed al verde cittadino".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latiano, al parco giochi arriva l'altalena a misura di bambini diversamente abili

BrindisiReport è in caricamento