rotate-mobile
Cronaca Latiano

Maltrattamenti nei confronti della ex moglie, un arresto dei carabinieri

Un uomo di 38 anni arrestato per aggressioni nei confronti della ex moglie e un ragazzo di 28 anni finito in carcere perché non ha rispettato gli obblighi imposti dai domiciliari, cui era sottoposto per i reati di danneggiamento e atti persecutori, commessi sempre nei confronti della ex moglie.

Un uomo di 38 anni arrestato per aggressioni nei confronti della ex moglie e un ragazzo di 28 anni finito in carcere perché non ha rispettato gli obblighi imposti dai domiciliari, cui era sottoposto per i reati di danneggiamento e atti persecutori, commessi sempre nei confronti della ex moglie. È questo il bilancio delle attività compiute dai carabinieri del Brindisino nella giornata di ieri.

Il 38enne di Latiano è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in regime di detenzione domiciliare emessa dal gip del tribunale di Brindisi per maltrattamenti nei confronti della moglie separata. Dopo le formalità di rito è stato posto ai domiciliari.

Il 28enne di Oria, invece, è stato raggiunto da un provvedimento restrittivo conseguente alle numerose violazioni delle prescrizioni imposte con la misura degli arresti domiciliari, cui era posto dall’8 ottobre scorso. Dopo le formalità di rito è stato rinchiuso nel carcere di Brindisi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti nei confronti della ex moglie, un arresto dei carabinieri

BrindisiReport è in caricamento