rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Lavoro nero: coop, multa da 2 milioni

LECCE- Pasti con truffa e lavoro nero: scatta la sanzione milionaria. Gli ispettori del lavoro di Lecce, a conclusione degli accertamenti in una cooperativa di Galatone, nel sud del Salento, hanno scoperto circa 400 lavoratori in nero. A margine dell’attività di controllo, è stata così inflitta a carico del sodalizio una maxisanzione per un importo complessivo di oltre due milioni di euro. La cooperativa gestisce i servizi di mensa scolastica tra le province di Lecce e di Brindisi.

LECCE- Pasti con truffa e lavoro nero: scatta la sanzione milionaria. Gli ispettori del lavoro di Lecce, a conclusione degli accertamenti in una cooperativa di Galatone, nel sud del Salento, hanno scoperto circa 400 lavoratori in nero. A margine dell?attività di controllo, è stata così inflitta a carico del sodalizio una maxisanzione per un importo complessivo di oltre due milioni di euro. La cooperativa gestisce i servizi di mensa scolastica tra le province di Lecce e di Brindisi.

Il lungo e laborioso accertamento, ha impegnato il personale ispettivo e i Carabinieri della Direzione territoriale del lavoro e i Carabinieri della stazione di Maglie. A darne notizia lo stesso Ministero del Lavoro. La vasta operazione è partita da alcune segnalazioni di presunte irregolarità riconducibili al rappresentante legale della società nella gestione degli appalti e nell'instaurazione dei rapporti di lavoro con i dipendenti.

È stato accertato, inoltre, il reato di truffa aggravata ai danni dell'Inps di Lecce da parte di alcuni lavoratori della cooperativa in questione, i quali indebitamente percepivano l'indennità di disoccupazione ordinaria, quella di malattia, gli assegni per nucleo familiare e l'indennità di mobilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro nero: coop, multa da 2 milioni

BrindisiReport è in caricamento