Percepiva reddito di cittadinanza ma lavorava in nero: denunciato

Un 49enne sorpreso dai carabinieri mentre esercitava abusivamente l'attività di somministrazione di bevande e alimenti

ERCHIE – Percepiva il reddito di cittadinanza, ma lavorava in nero. Un 49enne di Erchie è stato denunciato a piede libero dai carabinieri della locale stazione, per omessa comunicazione delle variazioni del reddito o del patrimonio. L’uomo infatti, lo scorso 16 settembre, è stato sorpreso mentre svolgeva abusivamente l’attività di somministrazione di alimenti e bevande, senza comunicare all’Inps le variazioni del reddito percepito. Oltre alla denuncia, i carabinieri hanno avanzato la proposta di sospensione del beneficio a carico del 49 enne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Coronavirus, alto il numero dei decessi in Puglia: sono 52

Torna su
BrindisiReport è in caricamento