menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavoro nero e violazioni delle norme di sicurezza: denunciate undici persone

Il bilancio di una serie di controlli presso i cantieri edili effettuati dai carabinieri del Nil fra il 17 e il 23 luglio

BRINDISI - Undici persone, fra cui cinque imprenditori, sono state denunciate a piede libero nell’ambito di una serie dei controlli finalizzati al contrasto del lavoro sommerso e irregolare effettuati dal 17 al 23 luglio dai carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Brindisi unitamente al personale dell'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Brindisi. Nell’ambito di tale attività è rientrata anche la verifica del rispetto della normativa riguardo alla tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Oltre ai cinque titolari di impresa, operanti tutti nel settore dell’edilizia, sono stati denunciati anche due committenti dei lavori e quattro operanti nel settore del commercio. Nello specifico le violazioni rilevate contemplate nel D.L.vo . 81/2008 Testo Unico sulla Sicurezza nei Luoghi di Lavoro” hanno riguardato: gli obblighi del datore di lavoro e del dirigente (sorveglianza sanitaria); verifica delle condizioni e capacità dei lavoratori; la nomina del medico competente; cantieri temporanei e mobili, Idoneità tecnico professionale delle imprese affidatarie; attrezzature munite di videoterminali, obblighi del datore di lavoro. Sorveglianza sanitaria, rischi per la vista, gli occhi e l’apparato muscolo scheletrico.

Complessivamente nel corso dell’attività sono state controllate 17 aziende di cui 11 sono risultate irregolari. Sono stati controllati 19 lavoratori dei quali 9 sono risultati con posizione irregolare e 4 “in nero”. Nel corso delle verifiche sono state: contestate violazioni penali previe prescrizioni obbligatorie per un importo totale delle ammende di 63.400,00 euro; contestate violazioni amministrative per un importo totale delle sanzioni di 14.800,00 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento