menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le fototrappole continuano a smascherare inquinatori: cento multe in tre mesi

Uno dei borghi più belli della Valle d’Itria continua a essere deturpato dagli incivili. Per fortuna amministrazione comunale e Polizia locale non si arrendono e continuano a smascherare e multare gli inquinatori

CISTERNINO – Uno dei borghi più belli della Valle d’Itria continua a essere deturpato dagli incivili. Per fortuna amministrazione comunale e Polizia locale non si arrendono e continuano a smascherare e multare gli inquinatori.

abbandono rifiuti cisternino3-2

Sono arrivate a quota cento le sanzioni elevate negli ultimi tre mesi per abbandono di rifiuti. Grazie a sei fototrappole installate in più punti delle campagne che circondano il caratteristico borgo che si affaccia nella Murgia dei trulli, sempre più affollato di turisti, buona parte degli incivili non la passano liscia. La centesima multa (da 100 euro) è stata elevata a un cittadino che risiede in un comune vicino. Per lui anche una contravvenzione per occupazione abusiva del ciglio stradale. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Politica

    Il Tar dà ragione a Maiorano, eletto sindaco per due voti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento