menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le mura del Fanuzzi stanno cadendo a pezzi: intervengono i pompieri

Pioggia di calcinacci all'altezza della biglietteria, lungo il versante Curva sud. L'impianto di via Benedetto Brin versa in stato di abbandono

BRINDISI – Se ne stanno cadendo letteralmente a pezzi le mura dello stadio Franco Fanuzzi. Una squadra di vigili del fuoco nel pomeriggio di oggi (12 gennaio) è intervenuta per mettere in sicurezza il tratto di muro corrispondente alla biglietteria lato curva Sud, dove grossi calcinacci si sono staccati dalla parte superiore del fabbricato, finendo sul marciapiede. L’area perimetrale del glorioso impianto di via Benedetto Brin, del resto, versa in stato di degrado e abbandono.

Caduta calcinacci dalle mura dello stadio Fanzzi 2-2-2

Se le mura non verranno sottoposte con urgenza a un intervento di messa in sicurezza, queste continueranno a perdere pezzi, con seri pericoli per l’incolumità dei pedoni. Realizzate fra il 1927 e il 1929 (in epoca Fascista), le mura si stanno deteriorando a vista d’occhio, al pari dello storico arco situato fra la curva sud e la gradinata.

Meriterebbe ben altra attenzione, da parte delle autorità competenti, quello che è un vero e proprio monumento dello sport brindisino. Analogo discorso vale anche per il bassorilievo della polisportiva BrindisiSport situato in via Vanini, alle spalle di piazza Mercato: un altro pezzo di storia dello sport brindisino finito nell’oblio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento