menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecco le assegnazioni delle nuove farmacie nel Brindisino

L'Ordine provinciale dei Farmacisti fa sapere che la Regione Puglia ha assegnato quasi tutte le nuove farmacie. Ecco l'elenco delle nuove assegnazioni che riguarda Brindisi e i i centri della provincia

BRINDISI – L’Ordine provinciale dei Farmacisti fa sapere che la Regione Puglia ha assegnato quasi tutte le nuove farmacie. Ecco l’elenco delle nuove assegnazioni che riguarda Brindisi e i i centri della provincia.

Ai dottori De Rosa Maria Teresa e Ricciardelli Gaetano, in gestione associata, la sede farmaceutica n. 27 di Brindisi ( rione S. Elia ). A Tomaselli Manuela,  Galati Santa Lucia, Rizzo Angelo e Mineo Marcella, in gestione associata, la sede farmaceutica n. 25 di Brindisi (rione Minnuta).

A Palamà Olga, Altavilla Cosimo e Bidetti Maria, in gestione associata, la sede farmaceutica n. 11 di Francavilla Fontana ( via Oria ). Ad Acquafredda Andrea  Vincenzo e Grande Carmela, in gestione associata, la sede farmaceutica n. 11 di Fasano (Selva ). A Martellotta Madia, Zizzi Maria Grazia e  Carbonara Roberta, in gestione associata, la sede farmaceutica n. 12 di Fasano ( Savelletri ).

A Altavilla Vincenzo e Musa Carmen Valentina, in gestione associata, la sede farmaceutica n. 6 di S.Vito dei Normanni ( via Mesagne ). A Pugliese Anna Maria, Mazza Annamaria e Lopalco Antonio, in gestione associata, la sede farmaceutica n. 3 di Villa Castelli.

A Morabito Maria Grazia, Ratuis Anna Maria e Pupo Marco, in gestione associata la sede farmaceutica n. 2 di Torchiarolo. A Perrone Marìa, Arnone Teresa Assunta e Modesto Silvia, in gestione associata, la sede farmaceutica n. 5 di  Oria ( via Francavilla ).

A Pascale Marinunzia, Pascale Rossana e Siciliano Simona, in gestione associata, la sede farmaceutica n. 2 di San Michele Salentino. A Candreva Enzo, Sanasi Carmela e De Tommaso Francesco, in gestione associata, la sede farmaceutica n. 3 di Erchie. A  Vetrano Vitaliano e Morbillo Adriana, in gestione associata, la sede farmaceutica n. 5 di Latiano.

Restano ancora da assegnare la sede farmaceutica n. 10 di Ostuni ( Villanova ), la sede farmaceutica n. 5 di Carovigno ( Serranova ), la sede farmaceutica n.10 di Francavilla Fontana ( zona Ospedale ), la sede farmaceutica n. 3 di Torre Santa Susanna, la sede farmaceutica n. 26 di Brindisi ( Sciaia ), la sede farmaceutica n. 3 di San Pancrazio Salentino e la sede farmaceutica n.6 di Ceglie Messapica, molto probabilmente non opzionate al primo interpello.

L’ associazione vincitrice , a pena di decadenza, dovrà dovrà entro trenta giorni dalla notifica, inviare  all’indirizzo Pec della Regione Puglia la ricevuta della tassa di concessione regionale e comunicare gli estremi del locale dove sarà aperto l’esercizio, ad una distanza non inferiore a 200 metri dalle atre farmacie. L’apertura invece deve avvenire entro sei mesi.La gestione associata  deve essere mantenuta per 10 anni (è al vaglio del Parlamento una proposta di legge che riduce a soli tre anni il mantenimento della gestione associata).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: superata quota 6mila decessi, contagi in aumento

  • Sport

    Happy Casa a corto di energie: Sassari passa al PalaPentassuglia

  • Politica

    Piano urbanistico generale, cubature da rivedere al ribasso

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento