Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

"Brindisi città sporca": Legambiente aderisce alla protesta davanti al Comune

L'iniziativa si svolgerà mercoledì 24 maggio in piazza Matteotti all'ingresso di Palazzo di città

BRINDISI - Anche Legambiente aderisce alla manifestazione di protesta sulla situazione igienico-sanitaria, conseguente allo stato della raccolta dei rifiuti in città: l’iniziativa si svolgerà mercoledì 24 maggio davanti alla sede del Comune di Brindisi, in piazza Matteotti.

"Di recente non possiamo che prendere atto delll’ulteriore peggioramento e dei nuovi contenziosi giudiziari che si sono aperti con Ecologica Pugliese ed Ecologia Falzarano", si legge nella nota stampa diffusa questa mattina dopo l'appello alla protesta lanciato da Maurizio Portaluri. "Le strade di Brindisi sono ormai da anni piene di rifiuti, sporche e abbandonate alla incuria. La situazione di Emergenza sta diventando ordinaria. Questo stato di cose non é più tollerabile, per l'igiene, la salute pubblica e l'immagine della città. Ma  anche perché il servizio di nettezza urbana ha per i brindisini costi tra i più alti in Italia", ha scritto Portaluri nei giorni scorsi.

"Per questo il 24 maggio alle 18.30 tutti i cittadini e le associazioni che non tollerano più questo stato di cose, sono invitati a manifestare la  dinanzi a Palazzo di città' per chiedere alla sindaca Angela Carluccio di mettere in campo, senza più indugi, ordinanze urgenti per affrontare l'emergenza. Tutti i cittadini e le associazioni che interverranno, e che si invitano fin d'ora a esprimere la propria adesione, potranno esprimere le loro ragioni e contribuire a programmare l'evento".

                                                                               Legambiente Brindisi

                                                                                      Il Presidente

                                                                                   Dott. Nicola Anelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Brindisi città sporca": Legambiente aderisce alla protesta davanti al Comune
BrindisiReport è in caricamento